Gara - ID 175

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori e progettazione esecutiva
GARA PROV.  N. 5/2020 –     esecuzione della progettazione esecutiva e  dei lavori sulla base del progetto definitivo per “l’adeguamento sismico, efficientamento energetico, messa in sicurezza e ampliamento del plesso scolastico IIS San Benedetto di Cassino”  - Provincia di Frosinone91295.27
CIG8320444798
CUPI33H18000300001
Totale appalto€ 2.909.623,70
Data pubblicazione 10/06/2020 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 03 Luglio 2020 - 10:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 09 Luglio 2020 - 12:00 Apertura delle offerteVenerdi - 10 Luglio 2020 - 09:00
Categorie merceologiche
  • 4521422 - Lavori di costruzione di scuole superiori
DescrizioneGARA PROV.  N. 5/2020 –     esecuzione della progettazione esecutiva e  dei lavori sulla base del progetto definitivo per “l’adeguamento sismico, efficientamento energetico, messa in sicurezza e ampliamento del plesso scolastico IIS San Benedetto di Cassino”  - Provincia di Frosinone
Struttura proponente Provincia di Frosinone
Responsabile del servizio ING. TOMMASO MICHELE SECONDINI Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf disciplinare-appalto-integrato-iis-san-benedetto - 1.71 MB
10/06/2020
File doc modulo-offerta-ribasso-con-prezzo-e-tabella - 127.00 kB
10/06/2020
File doc modulo-ausiliata-iis-ceccano - 135.50 kB
10/06/2020
File doc modulo-atto-di-impegno- - 137.00 kB
10/06/2020
File doc modello-a-1-progettazione-ed-esecuzione - 267.50 kB
10/06/2020
File doc modulo-ausiliaria-per-progettazione-ed-esecuzione- - 135.00 kB
10/06/2020
File xml dgue-request - 10.77 kB
10/06/2020
File pdf elab-ep - 3.78 MB
10/06/2020
File pdf elab-rg - 3.95 MB
10/06/2020
File pdf elab-rt-ie - 1.77 MB
10/06/2020
File pdf elab-qe-rev - 343.32 kB
10/06/2020
File pdf elab-rt-ill - 880.97 kB
10/06/2020
File pdf elab-rt-iis - 436.39 kB
10/06/2020
File pdf elab-rt-ir - 438.68 kB
10/06/2020
File pdf elab-rt-ia - 772.06 kB
10/06/2020
File pdf ia-13 - 556.87 kB
10/06/2020
File pdf elab-im - 2.91 MB
10/06/2020
File pdf elab-rt-str - 3.67 MB
10/06/2020
File pdf ie-17 - 530.77 kB
10/06/2020
File pdf iis-11 - 1.33 MB
10/06/2020
File pdf ie-16 - 1.17 MB
10/06/2020
File pdf iis-12 - 683.18 kB
10/06/2020
File pdf elab-rt-l10 - 3.96 MB
10/06/2020
File pdf str-18 - 596.48 kB
10/06/2020
File pdf iis-15 - 569.38 kB
10/06/2020
File pdf it-23 - 697.83 kB
10/06/2020
File pdf iis-14 - 1.04 MB
10/06/2020
File pdf str-21 - 1.72 MB
10/06/2020
File pdf str-20 - 3.34 MB
10/06/2020
File pdf str-22 - 1.23 MB
10/06/2020
File pdf a-00 - 5.02 MB
10/06/2020
File pdf a-01 - 1.48 MB
10/06/2020
File pdf a-02 - 1.65 MB
10/06/2020
File pdf a-04 - 1.82 MB
10/06/2020
File pdf a-05 - 5.58 MB
10/06/2020
File pdf str-19 - 3.23 MB
10/06/2020
File pdf a-03 - 1.77 MB
10/06/2020
File pdf a-08 - 810.98 kB
10/06/2020
File pdf a-07 - 1.93 MB
10/06/2020
File pdf a-06 - 424.99 kB
10/06/2020
File pdf a-09 - 1.67 MB
10/06/2020
File pdf a-10 - 1.70 MB
10/06/2020
File pdf elab-csa - 2.28 MB
10/06/2020
File pdf elab-anp - 2.20 MB
10/06/2020
File pdf elab-cm - 5.81 MB
10/06/2020
File pdf elab-compensi-professionali-progett-esecutiva - 66.82 kB
10/06/2020
File doc modulo-attestato-di-sopralluogo - 120.00 kB
11/06/2020
File jpg agrario - 47.59 kB
23/06/2020
File pdf relazione-geologica-san-benedetto-cassino - 1.50 MB
23/06/2020
File pdf vulnerabilit-sismica - 1.04 MB
23/06/2020
File pdf elab-psc - 2.56 MB
23/06/2020

Avvisi di gara

10/07/2020Avviso agli utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link:  https://studioamica-it.zoom.us/j/95479259918?pwd=aFVBNWt5NUZjaXFncU51aENxVmlVQT09 In caso di cad...
25/06/2020Modifica date procedura Aperta: GARA PROV.  N. 5/2020 –     esecuzione della progettazione esecutiva e  dei lavori sulla base del progetto definitivo per “l’adeguamento sismico, efficientamento energetico, messa in sicurezza e ampliamento del
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti03/07/2020 10:00Scadenza presentazione offerte09/07/2020 12:00Apertura delle offerte10/07/2020 ...
25/06/2020Avviso per comunicazione di proroga scadenza e nuove date per il sopralluogo
Con il presente avviso si comunica che, a causa della complessità nel reperimento di alcune informazioni utili al fine di rispondere in maniera esaustiva ai quesiti posti, la data di scadenza per la presentazione dell’istanza di partecipazione alla pre...
10/06/2020precisazione ubicazione istituto
L’ISTITUTO SI TROVA IN VIA CASILINA NORD, ALL’INCROCIO CON VIA PONTE LA PIETRA. ...

Chiarimenti

  1. 11/06/2020 10:49 - Si informa che nella documentazione di gara manca l’allegato B necessario al sopralluogo.
    Grazie
    Cordiali Saluti


    è stato inserito
    11/06/2020 15:01
  2. 13/06/2020 08:23 - In merito al sopralluogo si chiede:
    1. conferma che non sia necessaria alcuna prenotazione, ma basta recarsi presso la sede dell’istituto nei giorni e negli orari indicati nel disciplinare
    2. se in caso di partecipazione in RTP da costituirsi il sopralluogo possa essere effettuato da un solo soggetto opportunamente delegato da tutti i componenti del raggruppamento


    in riferimento al quesito n. 1:
    si conferma che il concorrente  deve presentarsi presso la sede dell’istituto scolastico alle ore 10,00  (via Casilina Nord – Cassino) muniti dell’attestato di sopralluogo allegato B) presente tra i documenti di gara, compilato in ogni sua parte in duplice copia, nei giorni di lunedì, mercoledì’ e venerdì ricompresi tra il 12/06/2020 ed il 22/06/2020 per procedere all’effettuazione del sopralluogo alle ore 10,30.

    Referenti Ing. Leonardo Campoli cell. 338-5041425; Geom. Marco Catallo cell. 333-9229697

    in merito al 2 quesito:
    si conferma quanto riportato nel disciplinare di gara ossia:

    sezione 3.3.3  

    c) sempre ai fini della validità dell’avvenuto sopralluogo;
    - in caso di Forma aggregata già costituita formalmente, il soggetto di cui alla lettera b) deve essere riconducibile al mandatario o capogruppo per le Forme aggregate verticali o miste, oppure a un qualsiasi operatore economico in caso di Forme aggregate orizzontali;
    - in caso Forma aggregata non ancora costituita formalmente, il sopralluogo deve essere fatto da tutti gli operatori economici raggruppati in orizzontale e i soggetti di cui alla lettera b) devono essere riconducibile a tali operatori economici;
    - in caso di consorzio stabile, oppure di consorzio di cooperative o di imprese artigiane, il soggetto di cui alla lettera b) deve essere riconducibile al consorzio offerente oppure all’impresa per il quale il Consorzio concorre e designata per l’esecuzione almeno dei lavori della categoria prevalente; 
    - nei casi che precedono, qualora vi sia un mutamento soggettivo o un mutamento nella composizione dell’offerente, che facciano venir meno le condizioni di validità del sopralluogo, il sopralluogo si avrà come non fatto;

    Si ricorda che  d) nessun soggetto può effettuare sopralluogo per conto di due o più operatori economici che partecipano in concorrenza tra di loro;

    Si specifica che in analogia  quanto consentito per i raggruppamenti già costituiti in caso di raggruppamenti da costitutire il sopralluogo potrà essere eseguito dalla futura mandataria purchè:
    - delegata da tutte le mandanti con delega semplice
    - il soprallugo sia svolto da:

    da un soggetto di cui all’articolo 80, comma 3, del Codice, attualmente in carica della Mandataria 

     da un dipendente della mandataria purché munito di apposita delega semplice

    da un soggetto terzo alla Mandataria purché munito di apposita procura notarile;

    le deleghe di cui sopra (deleghe delle mandanti alla mandataria ed eventuali deleghe per il sopralluogo) dovranno essere allegate al modulo Allegato B da lasciare al diependente della  Provincia che accompagnerà le imprese durante il sopralluogo
     
    17/06/2020 09:35
  3. 15/06/2020 10:42 - Relativamente all’offerta tecnica Vi chiediamo se sia obbligatorio, pena l’esclusione, indicare in sede di partecipazione la figura del Geologo.

    Il geologo è già stato nominato dalla Provincia. QUindi non è obbligatorio avere detta figura nel gruppo di progettazione
    é facoltà del concorrnete, solo se ritenuto opportuno nominare il geologo che in caso di aggiudicazione, farà parte del gruppo di progettazione
    17/06/2020 10:33
  4. 16/06/2020 12:00 - Si chiede un chiarimento in merito alla capacità in termini di MB per il caricamento delle cartelle sul portale, considerato che l’Offerta Tecnica contiene molti elaborati in virtù della tipologia di progetto.
    Pertanto Vi chiediamo come meglio operare nel caso in cui i documenti superino la capienza sul Vs.portale.
    Grazie
    Cordiali Saluti

     


    Non ci sono limiti alla capacità in termini di MB si raccomanda comunque il buon senso dei concorrenti

    Si suggerisce di trasformare i file in pdf senza procedere ad acquisizioni scanner e, se possibile, utilizzare un valore contenuto di DPI

    Si ricorda che i file vanno poi firmati digitalmente da parte dei soggetti obbligati

     
    17/06/2020 10:42
  5. 18/06/2020 09:14 - La scrivente impresa chiede cortesemente chiarimenti in merito alla partecipazione alla gara in quanto la stessa in possesso di attestazione soa per la sola esecuzione dei lavori, cosi come indicato nel bando di gara a pag. 15 punto C I concorrenti in possesso della soa per sola esecuzione dei lavori devono indicare o associare soggetti qualificati.
    secondo quanto indicato e' possibile indicare solamente un tecnico senza associarsi in ATI per poter partecipare alla gara, tecnico che comunque svolgera il sopralluogo come previsto nel bando stesso.


    In merito al quesito posto si conferma che un’impresa in possesso di attestazione soa per la sola esecuzione dei lavori può partecipare “indicando” il progettista senza ricorrere all’ATI.

     
    18/06/2020 15:47
  6. 19/06/2020 11:17 - Con la presente si chiede se il possesso della SOA OG1-IIIBIS soddisfa i requisiti richiesti per la categoria prevalente coprendo anche le categorie OS3 e OS28?

    Come da tabella  presente nella sezione 2.3 i lavori in categoria 

    - OG 1 ammontano ad € 2.439.158,96
    - OS 30 ammontano ad € 141.087,44
    - OS 3 ammontano ad € 132.264,39 
    - OS 28 ammontano ad € 105.817,64

    per i primi è obbligatorio il possesso di attestazione SOA in categoria OG 1 classe IV 
    per i lavori in OS 3 e OS 28 non essendo singolarmente superiori al 10% del totale, superiori ad € 150.000,00 e non essendo categorie superspecialistiche non sono scorporabili e sono state indicate solo ai fini del CEL 
    Ne consegue che il concorrente se sprovvisto di certificazione o qualificazione riferita all’art. 90 per le lavorazioni in OS 3 e OS 28 può qualificarsi se in possesso di certificazione in OG 1 (categoria prevalente per questo appalto) di importo pari a 2.439.158,96 + 132.264,39 + 105.817,64 = 2.677.240,99 euro
    a cui corrisponde una OG 1 classe IV bis o OG 1 classe IV con incremento entro il 20%. 

    Le lavorazioni in OS 3 e OS 28 possono essere eseguite direttamente (è indispensabile però che l’impresa possa emettere la dichiarazione di conformità degli impianti in OS 3 e OS 28) o può sub appaltarle per intero purchè:
    - lo dichiari in sede di gara 
    - e l’ammontare di tutti gli eventuali sub appalti sia inferiore al 40% del valore del contratto

    Da cui il possesso di attestazione SOA in OG 1 classe III-BIS non è sufficiente a qualificarsi
    19/06/2020 17:27
  7. 19/06/2020 15:32 - Si chiede se è possibile far effettare il sopralluogo solo dall’Impresa Capogruppo, con le relative deleghe delle imprese mandanti.

    Saluti


    come già riscontrato nella risposta al quesito 2 

    si specifica che in analogia  quanto consentito per i raggruppamenti già costituiti in caso di raggruppamenti da costitutire il sopralluogo potrà essere eseguito dalla futura mandataria purchè:
    - delegata da tutte le mandanti con delega semplice
    - il soprallugo sia svolto da:

    da un soggetto di cui all’articolo 80, comma 3, del Codice, attualmente in carica della Mandataria 

     da un dipendente della mandataria purché munito di apposita delega semplice

    da un soggetto terzo alla Mandataria purché munito di apposita procura notarile;

    le deleghe di cui sopra (deleghe delle mandanti alla mandataria ed eventuali deleghe per il sopralluogo) dovranno essere allegate al modulo Allegato B da lasciare al diependente della  Provincia che accompagnerà le imprese durante il sopralluogo
     
    19/06/2020 17:29
  8. 20/06/2020 19:38 - Buona sera, 
    È corretto partecipare in RTI se la ditta capogruppo possiede OG1 class. III e l’altra ditta possiede la OG1 di II? 


    Considerato l’importo dei lavori un eventuale ATI tra due imprese di cui una in possesso  di attestazione SOA in categoria OG 1 classe III e l’altra sempre im OG 1 classe II non qualificato il soggetto per la gara in questione. La questione è già stata trattata nella risposta al quesito n. 6
    22/06/2020 10:02
  9. 22/06/2020 17:42 - Buona sera, 
    si chiede se in caso di RTP i requisiti di cui all’art. 2.3 tabella 2a e 2b suddivisi per categoria, possono essere ripartiti tra i vari professionisti, ognuno per quanto di propria competenza e se gli importi su menzionati siano riferibili ad un contratto di punta per ogni categoria oppure alla somma degli incarichi negli ultimi 10 anni. 
    saluti


    Premesso che dal tenore del quesito posto  si ritiene che lo stesso sia riferito alla qaulificazione dei professionisti che, in caso di aggiudicazione, redigeranno il progetto esecutivo 

    Ciò premesso:

    Nel caso di partecipazione in RTP i requisiti di cui alla prima tabella di pagina 16 (presumibilmente la tabella 2a del quesito) devono essere possuduti dal RTP nel suo insieme ed il soggetto mandatario abbia  i requisiti  in misura maggioritaria

    Nel caso di partecipazione in RTP i requisiti di cui alla seconda tabella di pagina 16 (presumibilmente la tabella 2b del quesito) per ogni categoria indicata nella tabella vanno indicati due servizi di ingegneria la cui somma sia almeno pari a quella inidicata nella colonna “importo lavori requisito minimo”

    Inoltre vigendo la regola della non frazionabilità ciascuno dei due servizi di punta di una specifica categoria devono essere stati eseguiti da uno stesso porfessionista. Non è obbligatorio che uno stesso tecnico abbia tutti i servizi di punta di tutte le categorie indicate. Quindi per una categoria i servizi di punta sono del professionista CAIO, componente del RTP, per un’altra categoria i due servizi di punta richiesti possono essere dello stesso CAIO o di un altro professionista, ad esempio SEMPRONIO. non è consentito qualificarsi con due servizi di punta afferenti ad una stessa categoria svolti da due professionisti diversi
    22/06/2020 18:09
  10. 22/06/2020 23:44 - Buona sera,
    il passOE e i DGUE devono essere prodotti anche per i progettisti? 
    saluti


    Il Passoe è obbligatorio se i progettisti sono inseriti con mandanti di un raggruppamento. Negli altri casi è una facoltà.

    In merito al DGUE è opportuno produrlo in sede di gara.
    23/06/2020 16:11
  11. 15/06/2020 10:55 - OFFERTA TECNICA: Si richiede un chiarimento in merito al sub criterio b.1 – “valore delle proposte migliorative per la sicurezza struttuale dell’edificio” e precisamente se, nella formulazione della proposta migliorativa, sia possibile “stravolgere” o meno la configurazione e la tipologia strutturale prevista nel progetto definitivo.
     


    In merito sia alla configurazione che alla tipologia strutturale si ritiene che andrebbe mantenuta il più possibile conforme al progetto definitivo; il concorrente potrà proporre delle modifiche che siano ritenute migliorative nei confronti della sicurezza dell’opera secondo criteri oggettivi.
     
    23/06/2020 18:53
  12. 17/06/2020 16:54 - Buonasera, con la presente si chiede se è possibile mettere a disposizione il PSC. 

    Distinti saluti.


    Tra gli allegati è stato pubblicato il PSC
    23/06/2020 18:55
  13. 17/06/2020 19:27 - Si chiedono i seguenti chiarimenti:

    1. In riferimento all’elaborato Relazione Generale punto 13.2, si nota la mancanza dell’allegato  “Scheda di sintesi per la verifica di strutture strategiche ai fini della protezione civile o rilevanti in caso di collasso a seguito di un evento sismico”, si chiede pertanto di fornire la scheda
    2. quale sia il tipo di materiale FRP usato per il progetto di adeguamento del Corpo B
    3. Invio, se presenti, di relazione geologica delle aree di intervento e indagine strutturale del Corpo B
    4. Informazioni aggiuntive riguardo la manutenzione straordinaria pregressa, in particolare si chiede la stratigrafica della copertura del terrazzo al piano primo e l’epoca di realizzazione.



    Si allega la scheda di sintesi inerente la verifica di vulnerabilità sismica e la relazione geologica. documenti pubblicati nella sezione allegati.

    Per quanto riguarda il materiale FRP utilizzato si può far riferimento alla relativa voce del computo metrico estimativo.

    Per quanto riguarda la stratigrafica della copertura si può considerare uno spessore del solaio strutturale pari a 20 cm e 10 cm di massetto tradizionale delle pendenze .

     
    23/06/2020 18:58
  14. 22/06/2020 11:49 - La scrivente impresa essendo in possesso di soa categoria OG1 classifoca III bis e OG11 classifica I (che coprirebbe la qualificaziome nelle categorie scorporabili) chiede se come indicato nel bando di gara puo partecipare con la sola soa in possesso opoure ricorreree ad ATI.
    SI chiede altresi se I requisiti del tecnico devono essere dimostrati con autocertificazione o se c'e' necessita di allegare documentazione comprovante le proprie qualificazioni.


    per partecipare deve dimostrare di essere qualificato in OG 1 classe IV
    mentre con la OG 11 classe I il concorrente si qualifica per OS 3, OS 28 e OS 30 (cfr. art. 3 comma del DM 248/2016 : 2. L'operatore economico in possesso dei requisiti di cui al comma 1, lettera c) nella categoria OG 11 può eseguire i lavori in ciascuna delle categorie OS 3, OS 28 e OS 30 per la classifica corrispondente a quella posseduta) 
    23/06/2020 19:03
  15. 24/06/2020 18:24 - La presente impresa partercipa come Consorziata Esecutrice dei lavori, si chiede se per le categorie OS 30 – OS 3 e OS28, occorre avere nell’organico dell’azienda esecutrice un Responsabile Tecnico di cui l'art. 3 comma 2 del DM n. 37/2008.

    Come riscontrato per altri quesiti è obbligo dell’impersa certificare la realizzazione degli impianti tecnologici. Ossia certificare le lavorazioni nelle categorie OS 3, OS 28 e OS 30
    25/06/2020 19:09
  16. 24/06/2020 17:04 - La scrivente impresa chiede cortesemente chiarimenti in merito a quanto segue:
    nella documentazione di gara (Allegato A1) alla pagina 13 Lett.r) si fa riferimento a requisiti progettuali di cui alla lettera E.07 (riferimento Tavola Z1 D.M. 16.06.2016), pero nel bando di gara alla pagina 14 Tabella 2 (requisiti del progettista) non si fa riferimento alla categoria citata, bensi alla categoria E.08.
    Si chiede di far chiarezza in merito.


    Premesso che il modello allegato A1 è in formato modificabile ed editabile

    la indicazione E07 indicata dal concorrente è un mero refuso di stampa. 

    si precisa che i requisiti progettuali che i progettistiti devono dimostrare di avere sono quelli delle tabelle di pag 16 e 17 del disciplinare di gara che, in armonia con lo schema di parcella, presente tra i documenti gara, afferiscono alle seguenti categorie

    EDILIZIA E. Sanità, istruzione, ricerca E.08 - 0.95 € 1.659.460,97 € 1.659.460,97

    STRUTTURE S. Strutture, opere infrastrutturali puntuali S.03 -0.95 € 779.697,99 € 779.697,99

    IMPIANTI I.Impianti elettrici e speciali a servizio delle costruzioni - singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota IA.03 – 1.15 € 141.087,44 € 141.087,44

    IMPIANTI I.Impianti meccanici a fluido a servizio delle costruzioni IA.01 – 0.75 € 132.264,39 € 132.264,39

    IMPIANTI I.Impianti meccanici a fluido a servizio delle costruzioni IA.02 – 0.85 € 105.817,64 € 105.817,64

     
    25/06/2020 19:16
  17. 24/06/2020 16:21 - Buona sera, 
    dalla lettura del disciplinare non è chiaro se i progettisti designati devono obbligatoriamente raggrupparsi in un’associazione temporanea di progettisti o se in questa fase devono essere semplicemente indicati sull’allegato a/1 negli appositi spazi dedicati. 

    Saluti


    in relazione al quesito posto:

    1.) per l’esecuzione della progettazione esecutiva è richiesto un soggetto qualificato nelle varie categorie d’opera indicate a pag 16 e pag 17. La qualificazione può essere dimostrata da un unico soggetto che possiede tutti i requisiti richiesti o da un raggruppamento sia esso già costituito o sia esso da costituirsi che cumulativamente posseggono i requisiti richiesti con il soggetto capogruppo che possiede i requisiti in quota maggioritaria rispetto agli altri. Inoltre devono essere allegati i documenti che la norma prevede sia per raggruppamenti già costituiti sia per raggruppamenti da costituire.

    2.) nell’allegato A.1 va indicata la forma di partecipazione prescelta per i progettisti ma va comunque allegata la documentazione che la norma prevede per la forma scelta
    25/06/2020 19:31
  18. 24/06/2020 15:18 - E’ possibile partecipare subappaltando le categorie OS 30 – OS 3 e OS 28 al 100%, coprendo con la Categoria Prevalente OG1?

    No in quanto, così come previsto dalla norma e riportato nel disciplinare di gara, la categoria OS 30 è subappaltabile nel limite massimo del 30% del valore dei lavori nella specifica categoria
    25/06/2020 19:43
  19. 17/06/2020 14:50 - È ammessa la possibilità che il concorrente, mediante avvalimento, utilizzi cumulativamente in sede di gara più attestati di qualificazione per la categoria prevalente OG1, per il raggiungimento della classifica richiesta dal bando di gara?

    in riferimento al quesito posto si fa presente che pur essendo consentito qualificarsi utilizzando più società ausiliarie per la stessa categoria (OG 1). 

    tenuto conto che non è possibile frazionare la lavorazione in OG 1 è necessario che le imprese ausiliarie dichiarino di essere consapevoli che sono solidalmente responsabili con l’impresa ausilita verso la Provincia di Frosinone per l’intera lavorazione in categoria OG 1. Ossia, al pari di un raggruppamento orizzontale, sono tutte solidalmente responsabili verso la provincia e possono essere chiamate singolarmente a rispondere dell’intero fermo restanto il diritto di essere rimborsati dagli altri soggetti responsabili. 
    30/06/2020 14:59
  20. 24/06/2020 08:42 - Si chiedono i seguenti chiarimenti:

    1) se il Computo metrico di progetto e delle migliorie offerte deve essere con prezzi al lordo del ribasso oppure se l'importo del computo deve coincidere con l'importo a base di gara al netto del ribasso offerto 

    2)  se l'elenco dei prezzi e le analisi devono essere redatti con prezzi al lordo oppure con prezzi al netto del ribasso offerto  

    3) se il quadro di raffronto deve essere redatto confrontando il base di gara con  il computo complessivo (comprensivo di migliorie) al lordo o al netto del ribasso offerto 

    grazie 


    e’ onere dell’impresa scegliere se utilizzare prezzi al netto o prezzi al lordo del ribasso. E’ comunque preferibile avere prezzi al lordo del ribasso
    30/06/2020 15:02
  21. 24/06/2020 14:12 - Gentilmente attendiamo la risposta al quesito di seguito indicato, assegnato al Vs. sistema il 17/06/2020 PROT. N.579414 – ovvero se è ammesso l’avvalimento frazionato. 
    “”È ammessa la possibilità che il concorrente, mediante avvalimento, utilizzi cumulativamente in sede di gara più attestati di qualificazione per la categoria prevalente OG1, per il raggiungimento della classifica richiesta dal bando di gara?””
    Grazie mille 
    Cordiali Saluti


    pubblicata risposta
    30/06/2020 15:02
  22. 29/06/2020 13:21 - Buongiorno..
    Con la presente Vi chiediamo di specificare se il ribasso da offrire sia da intendersi unico (per i lavori e per i servizi di ingegneria), oppure se può essere diverso e poi riparametrato.
    In attesa, cordiali saluti.


    Si conferma che il ribasso offerto è da applicarsi sia alla voce lavori sia alla voce servizi di ingegneria 
    30/06/2020 15:03
  23. 29/06/2020 15:29 - Si chiede se il DGUE debba essere prodotto anche dai progettisti indicati come esecutori della progettazione (e non in raggruppamento temporaneo) oltre che dall’impresa che presenta l’offerta

    Il DGUE va proposto dai progettisti indicati. Qundi se ati dal mandatario e dalle mandanti. Se uno o più dei soggetti fossero soggetti giuridici serve allegare il DGUE relativo alla società ed agli obbligati indicati al comma 3 dell’art. 80 del D.Lgs. 50/2016
    30/06/2020 15:05
  24. 18/06/2020 09:03 - Buongiorno,

    si chiedono i seguenti chiarimenti:
    1. Sono stati acquistiti pareri? Se si, quali?
    2. Cosa di intende per servizi affini? Nella fattispecie se bisogna considerare solo edifici scolastici oppure edifici con lo stesso grado di complessità senza considerare la destinazione d’uso.


    Il progetto è rispondente alle vigenti normative di settore e le autorizzazioni saranno richieste su progetto esecutivo. Analogamente le proposte migliorative dovranno essere tutte nel rispetto dei criteri e delle vigenti normative

    Per servizi affini si  invita a consultare il paragrafo 4.1.2 sezione Relativamente al criterio E.1 che recita
    Documentazione relativa ad un massimo di tre servizi di Ingegneria ed architettura volti in particolare alla ricerca di soluzioni tecniche e architettoniche a carattere ambientale, di risparmio energetico e a basso impatto ambientale (progettazione e Coordinamento della Sicurezza in fase di Progettazione, etcc.) riferiti a interventi ritenuti dal concorrente (intendendo come tale il soggetto che, sia singolarmente sia in forma di raggruppamento temporaneo presenti offerta per il conferimento dell’incarico in oggetto) significativi della propria capacità a realizzare la prestazione sotto il profilo tecnico, scelti tra interventi qualificabili come affini a quello oggetto dell’affidamento, secondo i criteri desumibili dalle tariffe professionali eseguiti negli ultimi 10 (dieci) anni antecedenti la pubblicazione del bando . I servizi presentati dovranno inoltre evidenziare le seguenti specificità: - professionalità o adeguatezza dell’offerta sul piano architettonico - professionalità o adeguatezza dell’offerta su piano strutturale - professionalità o adeguatezza dell’offerta sul ambientale.

    Omissis

    Si precisa altresì: 
    • l’analogia della progettazione illustrata con l’intervento oggetto dell’affidamento è costituita dalla Classificazione mediante la parte alfabetica della sigla alfanumerica “ID Opere” e dal grado di complessità “G” presenti nello schema di parcella; 
    • che secondo quanto stabilito dall’art. art. 8. Classificazione delle prestazioni professionali del Decreto ministeriale 17 giugno 2016 , gradi di complessità maggiori qualificano anche per opere di complessità inferiore all'interno della stessa categoria d'opera.

    Tutto ciò premesso è il concorrente che deve decidere quali interventi allegare alla documentazione tecnica perché ritenuti dallo stesso maggiormente significativi della propria capacità a realizzare la prestazione, oggetto di appalto, sotto il profilo tecnico, e scelti tra interventi qualificabili come affini a quello oggetto dell’affidamento, secondo i criteri desumibili dalle tariffe professionali eseguiti negli ultimi 10 (dieci) anni antecedenti la pubblicazione del bando .

    I servizi presentati dovranno inoltre evidenziare le seguenti specificità:
     
    • professionalità o adeguatezza dell’offerta sul piano architettonico
    • professionalità o adeguatezza dell’offerta su piano strutturale
    • professionalità o adeguatezza dell’offerta sul ambientale.

     
    30/06/2020 16:10
  25. 22/06/2020 12:33 - Buongiorno,
    si sollecita la richiesta di chiarimento esposta in data 17/06/2020 e in data 18/06/2020 nelle quali si chiedevano:

    1. In riferimento all’elaborato Relazione Generale punto 13.2, si nota la mancanza dell’allegato  “Scheda di sintesi per la verifica di strutture strategiche ai fini della protezione civile o rilevanti in caso di collasso a seguito di un evento sismico”, si chiede pertanto di fornire la scheda
    2. quale sia il tipo di materiale FRP usato per il progetto di adeguamento del Corpo B
    3. Invio, se presenti, di relazione geologica delle aree di intervento e indagine strutturale del Corpo B
    4. Informazioni aggiuntive riguardo la manutenzione straordinaria pregressa, in particolare si chiede la stratigrafica della copertura del terrazzo al piano primo e l’epoca di realizzazione.
    5. Sono stati acquistiti pareri? Se si, quali?
    6. Cosa di intende per servizi affini? Nella fattispecie se bisogna considerare solo edifici scolastici oppure edifici con lo stesso grado di complessità senza considerare la destinazione d’uso.

    Distinti Saluti


    Si comunica che si è provveduto a rispondere ai due quesiti 

     
    30/06/2020 16:11
  26. 30/06/2020 20:04 - La scrivente impresa fa presente che alla data odierna non risulta caricato tra la documentazione di gara l’elaborato “ Cronoprogramma dei Lavori”, si chiede cortesemente di provvedere.

    Premesso che è stata presentata formale richiesta   per avere il cronoprogra

    si precisa che il cronoprogramma richiesto è quello generato dall’impersa in relazione al tempo offerto tenuto conto della capacità produttiva. 

    Ne consegue che i due documenti (cronoprogramma del progettista e cronoprogramma impresa) sono tra loro disgiunti. 

    In ultimo si fa presente che è obbligo esibire il croprogramma solo in caso di riduzione dei tempi di esecuzione delle attività.
    01/07/2020 14:06
  27. 02/07/2020 09:54 - In riferimento alla garanzia provvisoria, nel caso di progettista solo indicato come esecutore della progettazione e non in raggruppamento temporaneo con l’impresa esecutrice dei lavori, si chiede se anche il progettista debba produrre una garanzia provvisoria.

    La responsabilità per la mancata esecuzione è in capo al soggetto che sottoscrive il contratto con l’ente pubblico

    Il Progettista assume la responsabilità civile del proprio operato garantita dall’assicurazione di responsabilità professionale che è nella disponibilità di ciascun tecnico 
    02/07/2020 10:43

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it