Gara - ID 200

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Alatri
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
ACCORDO QUADRO AVENTE AD OGGETTO L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA DOMICILIARE DEL DISTRETTO SOCIO-ASSISTENZIALE “A” PER IL COMUNE DI ALATRI
CIG8384288555
CUP
Totale appalto€ 700,00
Data pubblicazione 07/08/2020 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 27 Agosto 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 02 Settembre 2020 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 03 Settembre 2020 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 85 - Servizi sanitari e di assistenza sociale
DescrizionePROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO AVENTE AD OGGETTO L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA DOMICILIARE DEL DISTRETTO SOCIO-ASSISTENZIALE “A” PER IL COMUNE DI ALATRI
 
Struttura proponente COMUNE DI ALATRI
Responsabile del servizio DANIELA FARAONE Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf disciplinare-assistenza-educativa-domiciliare-firmato - 756.16 kB
07/08/2020
File pdf capitolato-definitivo - 258.59 kB
07/08/2020
File doc modulo-a-1-domanda-di-partecipazione-e-dichiarazioni-a.q.-alatri-lotto-1 - 229.00 kB
07/08/2020
File doc modulo-atto-di-impegno- - 137.50 kB
07/08/2020
File doc modulo-ausiliaria - 134.50 kB
07/08/2020
File doc modulo-ausiliata- - 136.50 kB
07/08/2020
File doc modulo-offerta-ribasso-doc - 147.50 kB
07/08/2020

Aggiudicazione definitiva - 2336 \15/12/2020

01923720591

PARSIFAL - CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI - SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE - IMPRESA SOCIALE - 04-CAPOGRUPPO

05943480581

H Anno Zero Soc. Coop. Soc. Onlus - 01-MANDANTE

02202590606

Altri Colori Cooperativa Sociale Onlus - 05-CONSORZIATA

Partecipanti

RAGGRUPPAMENTO

01923720591

PARSIFAL - CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI - SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE - IMPRESA SOCIALE - 04-CAPOGRUPPO

05943480581

H Anno Zero Soc. Coop. Soc. Onlus - 01-MANDANTE

02202590606

Altri Colori Cooperativa Sociale Onlus - 05-CONSORZIATA

Avvisi di gara

17/09/2020Avviso agli utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/99028329135?pwd=dUljcWpKY0pCeUxuTENtU1VCVFplQT09 In caso di cadut...
11/09/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale della procedura Aperta: ACCORDO QUADRO AVENTE AD OGGETTO L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA DOMICILIARE DEL DISTRETTO SOCIO-ASSISTENZIALE “A” PER IL C
Si comunica che l'apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale per la procedura in oggetto avverra in data Giovedi - 17 Settembre 2020 - 10:00...
03/09/2020Avviso agli utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/93268060954?pwd=aC9qZWVzVkVXWDVQeDQ0Q2ZLa2lDUT09 In caso di cadut...
01/09/2020AVVISO RELATIVO ALLA GENERAZIONE DELLA COMPONENTE PASSO.E
Con riferimento alla gara “Assistenza Educativa Domiciliare”, si segnala un ritardo nel perfezionamento del CIG sul portale Anac, che non consente alle imprese partecipanti di generare la componente PassOe.  In merito, si chiarisce che tale problem...

Chiarimenti

  1. 11/08/2020 15:51 - Gent.mi,
    nel modulo “offerta ribasso” presente in piattaforma viene indicato quale costo orario a base d’asta 18,87 Euro. Tale importo è stato ricavato dividendo 29.218,27 (costo annuo medio di un livello c3/d1 esclusa l’indennità di turno presente sulle tabelle del CCNL aprile 2020) per 1548 ore (ore mediamente lavorate secondo la medesima tabella del CCNL).
    Premesso che nel Capitolato si specifica che dovrà essere impiegato solamente personale in possesso di laurea in Scienze dell’educazione o laurea in Scienze psicologiche,
    considerato inoltre che le 1548 ore calcolate come ore lavorate non tengono conto delle ferie, delle festività, delle assemblee sindacali, della malattia, della gravidanza, dell’infortunio, del diritto allo studio, della formazione professionale, della formazione, dei permessi R.L.S.(DLgs.81/2008) e s.m., 
    con la presente Vi chiediamo per quale motivo non viene considerato il D2 quale livello di riferimento per il personale in quanto possessore di laurea, e perché non vengono calcolate le 1976 ore presenti nella tabella del CCNL visto che le ore di ferie, festività etc. costituiscono comunque un costo obbligatorio per l’azienda.
    Cordialmente.
     


    In merito al quesito n. 1 relativo al modulo “offerta ribasso”, si specifica che il riferimento al livello C3/D1 è puramente indicativo ai fini del calcolo del punteggio per il ribasso offerto. A tal proposito, si rappresenta che i dati che saranno dichiarati in sede di gara (costo ora lavorata + spese generali + utile) saranno gli elementi utilizzati per calcolare il costo delle varie figure professionali che verranno poi utilizzate per i singoli contratti attuativi.
    In relazione al secondo quesito si puntualizza che il calcolo del costo è stato effettuato in relazione a 1548, che risultano essere le ore annue effettivamente lavorate, mentre il termine 1976 fa riferimento ad ore teoriche. Pertanto, non va assunto a criterio di calcolo il “monte ore teorico” comprensivo cioè anche delle ore medie annue non lavorate (ad es. per ferie, festività, assemblee, studio, malattia etc.) di un lavoratore che presti servizio per tutto l’anno, ma va considerato il “costo reale” (o costo ore effettivamente lavorate, comprensivo quindi dei costi delle sostituzioni). Il costo tabellare medio, infatti, è indicativo di quello “effettivo”, che include i costi delle sostituzioni cui il datore di lavoro deve provvedere per ferie, malattie e tutte le altre cause di legittima assenza del servizio.
    13/08/2020 15:49
  2. 18/08/2020 12:57 - In riferimento al modulo di offerta ribasso, che riporta i dati del costo del lavoro da tabelle ministeriali CCNL del settore socio sanitario aggiornate ad aprile 2020, si chiede conferma che, successivamente all’aggiudicazione, il prezzo orario di riferimento sarà rilevato dalle tabelle ministeriali tempo per tempo vigenti.
    Cordiali saluti
     


    In riferimento al quesito posto si specifica che l’accordo quadro trova attuazione attraverso i contratti attuativi. Da cui
     
    • il CCNL da utilizzare sarà quello a base di gara o quello indicato dal concorrente e ritenuto utilizzabile dalla S.A. perché riconosciuto dalla maggiori sigle sindacali ed applicabile all’affidamento in oggetto
    • Il prezzo orario sarà quello vigente al momento del contratto attuativo desunto attraverso la procedura descritta negli atti di gara (costo annuo della figura professionale come presente nel CCNL (deve contemplare ogni voce di costo) diviso il monte ore teorico al netto delle ore mediamente non lavorate calcolate su base storica del concorrente.

     
    19/08/2020 13:55
  3. 20/08/2020 12:44 - In riferimento al disciplinare di gara, punto 4.1.2 “Condizioni dell’Offerta tecnica” lettera b), si chiede se eventuali cartelle eccedenti rispetto alle 15 raccomandate saranno comunque oggetto di valutazione (dalla cartella 16 alla cartella n.).

    Cordiali saluti
     


    Si specifica che nel caso di relazioni con cartelle eccedenti l valore stabilito:
    1. non è causa di esclusione
    2. la commissione è vincolata a valutare le prime 15 cartelle 

    Pertanto eventuali cartelle eccedenti quelle raccomandate non sono oggetto di valutazione.

    Si rammenta che è prassi di questa stazione appaltante non considerare nel conteggio delle cartelle la copertina  e l’indice .
    20/08/2020 13:51
  4. 26/08/2020 13:28 - In riferimento all’oggetto, si chiede gentilmente di poter avere precisazioni in merito alle seguenti questioni:
    1. Il codice CPV 8531130000–8  riportato negli atti di gara non è presente tra quelli elencati nella nomenclatura CPV.
      Si chiede pertanto se si tratta di un refuso e in tal caso di indicare il CPV corretto nonché il relativo settore di attività.
     
    1. Stante quanto riportato a pagina 27 del disciplinare di gara e precisamente:
      • I requisiti di cui al precedente punto 3.1.3 lett. g) devono essere posseduti per intero dalla mandataria.
      • Le certificazioni obbligatorie devono essere possedute da tutte le imprese del raggruppamento

        Si chiede:
      • Non essendo presente nessuna lettera g) nel punto 3.1.3. Qual’è il requisito chiesto interamente alla mandataria.
      • Quali siano le certificazioni obbligatorie a cui si fa riferimento.
         
    2. Si segnala che tentando di generare la componente PassOe il portale Anac restituisce il presente avviso:
      “Il CIG indicato non esiste o non è stato ancora definito”
    Cordiali saluti
     


    In riferimento al quesito posto:

    1. Il cpv indicato è un refuso di stampa. il cpv corretto è 85310000-5  Servizi di assistenza sociale (dato rilevato dal cig)

    2. il riferimeto al punto 3.1.3 lett. g  è sbaglaito. Il riferimento è da intendersi al punto 3.1.3 lett. e)  ossia:
    3.1.3. Requisiti Di Capacità Tecnica E Professionale
    e) Esecuzione negli ultimi tre anni di un servizio di assistenza domiciliare con prestazioni relative all’educativa familiare che rappresentano un dispositivo del Programma P.I.P.P.I. e dovranno essere svolte nel rispetto delle finalità e degli obiettivi e secondo le modalità definite nel Quaderno di P.I.P.P.I. - Sez. 4, il cui stralcio è allegato al capitolato quale parte integrante e sostanziale. Attraverso il Piano Sociale di zona i Comuni del distretto, associati tra di loro e di intesa con la ASL, con il concorso di tutti i soggetti attivi nella progettazione, definiscono il sistema integrato di interventi e servizi sociali del loro territorio, di importo minimo pari a € 100.000,00 annui. 

    che in caso di raggruppamento deve essere posseduto dalla mandataria. 

    in merito alla certificazione non ci sono certificazioni obbligatorie. La richiesta è da intendersi nel caso di utilizzo di una certificazione per la offerta tecnica. In questo caso tutti gli operatori economici del raggruppamento devono avere la certificazione indicata in corso di validità

    3.) si sta provvedendo per il perfezionamento del cig che consentirà di generare il PASSOE
    28/08/2020 14:32
  5. 26/08/2020 11:44 - In riferimento al requisito di capacità tecnico-professionale di cui al paragrafo 3.1.3. lett. e) si chiede se l’esperienza nel servizio possa essere dimostrata con la semplice gestione di servizi di assistenza educativo domiciliare rivolta ai minori o se si debba necessariamente aver gestito attività rientranti nel Programma P.I.P.P.I. 
    Cordiali saluti


    Il disciplinare di gara al punto 3.1.3. Requisiti Di Capacità Tecnica E Professionale prevede:

    e) Esecuzione negli ultimi tre anni di un servizio di assistenza domiciliare con prestazioni relative all’educativa familiare che rappresentano un dispositivo del Programma P.I.P.P.I. e dovranno essere svolte nel rispetto delle finalità e degli obiettivi e secondo le modalità definite nel Quaderno di P.I.P.P.I. - Sez. 4, il cui stralcio è allegato al capitolato quale parte integrante e sostanziale. Attraverso il Piano Sociale di zona i Comuni del distretto, associati tra di loro e di intesa con la ASL, con il concorso di tutti i soggetti attivi nella progettazione, definiscono il sistema integrato di interventi e servizi sociali del loro territorio, di importo minimo pari a € 100.000,00 annui.

    è facoltà del concorrente proporre servizi diversi con l’onere di dimostrare l’equivalenza al servizio richiesto allegando quanto ritenuto necessario per la dimostrare l’equivalenza. Sarà il seggio di gara in fase di ammissione a valutare quanto dichiarato e allegato dall’impresa procedendo all’ammissione o esclusione del concorrente 
    28/08/2020 14:44

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it