Gara - ID 380

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Anagni
ProceduraNegoziata
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
GARA SUA. N.47/2021 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO COMUNE DI ANAGNI
CIG87644068A0
CUP
Totale appalto€ 128.384,45
Data pubblicazione 22/06/2021 Termine richieste chiarimenti Martedi - 29 Giugno 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 05 Luglio 2021 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 06 Luglio 2021 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 7962 - Servizi di fornitura di personale, compreso personale temporaneo
DescrizioneGARA SUA. N.47/2021 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO COMUNE DI ANAGNI
Struttura proponente Servizi ATTIVITA’ CULTURALI, SCOLASTICHE E PROMOZIONALI
Responsabile del servizio dott.ssa Natalina Pofi Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf lettera-di-invito-somministrazione-anagni-agg - 2.44 MB
22/06/2021
File p7m lettera-di-invito-somministrazione-anagni-agg.pdf - 2.44 MB
22/06/2021
File doc modello-1-domanda-di-partecipazione - 250.50 kB
22/06/2021
File doc modello-8-atto-di-impegno-rti - 140.00 kB
22/06/2021
File doc modello-3-offerta-economica - 131.50 kB
22/06/2021
File pdf capitolato - 681.43 kB
22/06/2021
File xml dgue-request-6 - 9.87 kB
22/06/2021
File pdf determinazione-sett.-n.-262-gen.-n.-1090-del-30-0 - 258.30 kB
02/09/2021
File pdf Avviso di appalto aggiudicato - 654.99 kB
30/09/2021

Aggiudicazione definitiva - 1090 \30/08/2021

13063380151

E-WORK S.P.A. -

Partecipanti

03714920232

job italia spa -

13063380151

E-WORK S.P.A. -


Invitati

partita_iva RAGIONE SOCIALE
03714920232 job italia spa
13063380151 E-WORK S.P.A.
07249570636 GENERAZIONE VINCENTE S.P.A.
07704310015 Synergie Italia Agenzia per il lavoro S.p.a.
15433931001 ORIENTA S.p.A.

Avvisi di gara

30/09/2021Avviso di appalto aggiudicato - Procedura Negoziata: GARA SUA. N.47/2021 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO COMUNE DI ANAGNI
Si comunica che è stato pubblicato l'avviso di appalto aggiudicato per la gara in oggetto...
02/09/2021Pubblicazione Esito - Procedura Negoziata: GARA SUA. N.47/2021 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO COMUNE DI ANAGNI
Si comunica che è stato pubblicato l'esito per la gara in oggetto...
10/08/2021Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/91366656041?pwd=anpUcWcwV2dmdzI3UG9FQ3d5UjZuQT09 In caso di cadut...
03/08/2021Comunicazione data di apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale della procedura Negoziata: GARA SUA. N.47/2021 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO COMUNE DI ANAGNI
Si comunica che l'apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 10 Agosto 2021 - 12:00...
06/07/2021Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/93590190099?pwd=VE40enZpNndEZ3ZsTHVCazMxSnEvQT09 In caso di cadut...

Chiarimenti

  1. 22/06/2021 14:03 - Buongiorno,
    con la presente siamo a richiedere il seguente chiarimento:
    Quando citate: Non saranno ammesse offerte con un moltiplicatore pari o inferiore a 2 e superiore a 3, con massimo due decimali dopo la virgola, per moltiplicatore si intende percentuale da applicare al costo?
    Grazie


    Con la parola moltiplicatore si intende il margine d’impresa o aggio che si aggiunge al costo della mano d’opera desunto dal CCNL, quale compenso al servizio reso dall’aggiudicatario.
    Il valore è inteso come percentuale da applicarsi al costo determinato applicando il CCNL per la figura richiesta e deve essere maggiore o uguale di 2 (2%) e inferiore di 3 (3%)
     
    23/06/2021 14:10
  2. 24/06/2021 10:41 - Spett.le Comune di Anagni,

    siamo a porre i seguenti quesiti:
    1) potreste indicarci le figure professionali (con i rispettivi livelli) che si presupone saranno necessarie nel periodo di riferimento in quanto l’indicazione del solo CCNL non permette di formulare un’idonea offerta eocnomica;
    2) si applica la cluasola sociale? se sì, chiediamo di conoscere il fornitore uscente e quali siano i profili professionali sui quali si applica tale clausola
    3) chiediamo, in quanto nella lex specialis di gara troviamo delle discordanze, come sia regolato il trattamento delle festività ricadenti nel periodo contrattuale, esse si possono fatturare a parte? se la risposta è affermativa chiediamo se la fatutrazione sarà fatta al valore dell’ora ordinaria 

    Ringrandiando porgiamo distinti saluti


    • In merito al primo quesito questa amministrazione  solo al momento del bisogno potrà conoscere i livelli  delle figure professionali 
     
    • In merito al secondo quesito 
    Premesso che
    In considerazione della pronuncia in tema di somministrazione di manodopera del Consiglio di Stato, Sez. III, n. 1571/2018 con la quale viene chiarito che il contratto di appalto ha per oggetto una obbligazione di risultato, mentre la “somministrazione di lavoro” sottende una tipica obbligazione di mezzi (attraverso cui l’Agenzia per il lavoro si limita a fornire prestazioni lavorative organizzate e finalizzate dal committente), alla presente procedura non sono applicabili le disposizioni del D.Lgs. 50/16 (salvo quelle espressamente richiamate dal presente documento e dal bando-disciplinare di gara in sede di autoregolamentazione)

    Per espressa previsione dell’art. 1 D.Lgs. 50/16, il codice dei contratti limita il suo ambito di applicazione ai soli contratti di appalto e di concessione. inoltre si ricorda che ai sensi di quanto previsto dall’art 17, comma 1, lett. g) gli appalti aventi ad oggetto i “contratti di lavoro”, sono esclusi dalla disciplina del Codice appalti;

    trovano applicazione i soli articoli/disposizioni espressamente richiamate dagli atti di gara in sede di autoregolamentazione

    per quanto sopra
    non essendo stato richiamato l’art. 50 “clausola sociale” del D.Lgs. 50/2016 la stessa non trova applicazione al presente affidamento
     
    • In merio al quesito n. 3
    Nell’affidamento oggetto della presente procedura si fa riferimento al CCNL vigente per il comparto Funzioni Locali e dal C.C.N.L.  Pertanto l’affidatario sarà tenuto all’applicazione dello stesso
    Pertanto la figura professionale richiesta e indicata a questa amministrazione, previa selezione dell’operatore economico affidatario della presente procedura, avrà diritto ai diritti stabiliti dal CCNL con obbligo del comune di Anagni di corrispondere le somme come determinate dall’applicazione del CCNL con aggiunto il moltiplicatore offerto in sede di gara che ricordiamo dovrà essere maggiore o uguale di 2 (2%) e inferiore di 3 (3%) come già riscontrato nel quesito n. 1

     
    30/06/2021 14:33
  3. 23/06/2021 17:44 - Spett.le Ente
    in merito alla gara in oggetto, siamo crtesemente a richiedere di riscontrare ai seguenti chiarimenti:
    1) se è prevista la clausola sociale e in caso affermativo indicare il numero dei lavoratori attualmente in forza e l’APL che attualmente li somministra; sempre in caso di esito affermativo chiediamo, quindi, di specificare oltre al numero: mansione, livello, monte orario
    2) se, ai fini di redigere percorsi formativi mirati, sia possibile meglio specificare i profili professionali richiesti con relative mansioni
    3) se sia possibile allegare cv del corpo docenti nonchè del personale addetto al reclutamento e selezione
    In attesa di riscontro, porgiamo cordiali saluti


    Per mero errore il quesito è stato riscontrato con la risposta ad altro quesito 

    la risposta corretta è la seguente 

    Premesso che
    In considerazione della pronuncia in tema di somministrazione di manodopera del Consiglio di Stato, Sez. III, n. 1571/2018 con la quale viene chiarito che il contratto di appalto ha per oggetto una obbligazione di risultato, mentre la “somministrazione di lavoro” sottende una tipica obbligazione di mezzi (attraverso cui l’Agenzia per il lavoro si limita a fornire prestazioni lavorative organizzate e finalizzate dal committente), alla presente procedura non sono applicabili le disposizioni del D.Lgs. 50/16 (salvo quelle espressamente richiamate dal presente documento e dal bando-disciplinare di gara in sede di autoregolamentazione)
    Per espressa previsione dell’art. 1 D.Lgs. 50/16, il codice dei contratti limita il suo ambito di applicazione ai soli contratti di appalto e di concessione. inoltre si ricorda che ai sensi di quanto previsto dall’art 17, comma 1, lett. g) gli appalti aventi ad oggetto i “contratti di lavoro”, sono esclusi dalla disciplina del Codice appalti;

    trovano applicazione i soli articoli/disposizioni espressamente richiamate dagli atti di gara in sede di autoregolamentazione

    per quanto sopra
    non essendo stato richiamato l’art. 50 “clausola sociale” del D.Lgs. 50/2016 la stessa non trova applicazione al presente affidamento

    in merito al secondo punto si specifica che non è possibile specificare a priori i profili professionali delle persone e delle relative mansioni in quanto profili e mansioni saranno noti solo al momento della necessità 

    in merito al terzo punto si specifica che è facoltà allegare cv del corpo docenti nonchè del personale addetto al reclutamento e selezione 


    la risposta errata è:
    • In merito al primo quesito questa amministrazione  solo al momento del bisogno potrà conoscere i livelli  delle figure professionali 
     
    • In merito al secondo quesito 
    Premesso che
    In considerazione della pronuncia in tema di somministrazione di manodopera del Consiglio di Stato, Sez. III, n. 1571/2018 con la quale viene chiarito che il contratto di appalto ha per oggetto una obbligazione di risultato, mentre la “somministrazione di lavoro” sottende una tipica obbligazione di mezzi (attraverso cui l’Agenzia per il lavoro si limita a fornire prestazioni lavorative organizzate e finalizzate dal committente), alla presente procedura non sono applicabili le disposizioni del D.Lgs. 50/16 (salvo quelle espressamente richiamate dal presente documento e dal bando-disciplinare di gara in sede di autoregolamentazione)

    Per espressa previsione dell’art. 1 D.Lgs. 50/16, il codice dei contratti limita il suo ambito di applicazione ai soli contratti di appalto e di concessione. inoltre si ricorda che ai sensi di quanto previsto dall’art 17, comma 1, lett. g) gli appalti aventi ad oggetto i “contratti di lavoro”, sono esclusi dalla disciplina del Codice appalti;

    trovano applicazione i soli articoli/disposizioni espressamente richiamate dagli atti di gara in sede di autoregolamentazione

    per quanto sopra
    non essendo stato richiamato l’art. 50 “clausola sociale” del D.Lgs. 50/2016 la stessa non trova applicazione al presente affidamento
     
    • In merio al quesito n. 3
    Nell’affidamento oggetto della presente procedura si fa riferimento al CCNL vigente per il comparto Funzioni Locali e dal C.C.N.L.  Pertanto l’affidatario sarà tenuto all’applicazione dello stesso
    Pertanto la figura professionale richiesta e indicata a questa amministrazione, previa selezione dell’operatore economico affidatario della presente procedura, avrà diritto ai diritti stabiliti dal CCNL con obbligo del comune di Anagni di corrispondere le somme come determinate dall’applicazione del CCNL con aggiunto il moltiplicatore offerto in sede di gara che ricordiamo dovrà essere maggiore o uguale di 2 (2%) e inferiore di 3 (3%) come già riscontrato nel quesito n. 1


     
    30/06/2021 14:47
  4. 24/06/2021 12:13 - Gent.ma Dott.ssa Natalina Pofì,
    ricollegandoci al quesito inviato in data 23/06/2021 relativo alla clausola sociale, nel caso in cui fosse prevista, chiediamo la suddivisione delle risorse da somministrare anche per livello di inquadramento, oltre che per mansione.
    Mentre, in merito alla visite mediche, si chiede conferma che in applicazione del combinato disposto del citato art. 35 comma 4 D.lgs. 81/2015 ss.m.i. e art. 41 del D.lgs. 81/2008 ss.m.i., l’assolvimento degli obblighi in materia di sorveglianza sanitaria sarà esclusivamente in capo all’Ente utilizzatore (cfr anche art 34 c. 3 D. Lgs 81/15 e art. 40CCNL Agenzie per il lavoro.Secondo la citata disciplina normativa di settore, infatti sussiste in capo all’utilizzatore l’obbligo di adottare tutte le specifiche misure di tutela e protezione in materia di salute e sicurezza ivi compreso l’obbligo di sorveglianza sanitaria nonché l’obbligo di informare e garantire i lavoratori in punto di sorveglianza medica ed i rischi specifici, dispositivi di protezione individuali in quanto il lavoratore somministrato è equiparato, a tutti gli effetti, ai lavoratori dipendenti.
    Restando in attesa di ricever un Suo gentile riscontro
    Cordialmente salutiamo


    • In merito al primo quesito si ribadisce quanto già risontrato con altro quesito ossia 

    Premesso che
    In considerazione della pronuncia in tema di somministrazione di manodopera del Consiglio di Stato, Sez. III, n. 1571/2018 con la quale viene chiarito che il contratto di appalto ha per oggetto una obbligazione di risultato, mentre la “somministrazione di lavoro” sottende una tipica obbligazione di mezzi (attraverso cui l’Agenzia per il lavoro si limita a fornire prestazioni lavorative organizzate e finalizzate dal committente), alla presente procedura non sono applicabili le disposizioni del D.Lgs. 50/16 (salvo quelle espressamente richiamate dal presente documento e dal bando-disciplinare di gara in sede di autoregolamentazione)

    Per espressa previsione dell’art. 1 D.Lgs. 50/16, il codice dei contratti limita il suo ambito di applicazione ai soli contratti di appalto e di concessione. inoltre si ricorda che ai sensi di quanto previsto dall’art 17, comma 1, lett. g) gli appalti aventi ad oggetto i “contratti di lavoro”, sono esclusi dalla disciplina del Codice appalti;

    trovano applicazione i soli articoli/disposizioni espressamente richiamate dagli atti di gara in sede di autoregolamentazione

    per quanto sopra
    non essendo stato richiamato l’art. 50 “clausola sociale” del D.Lgs. 50/2016 la stessa non trova applicazione al presente affidamento
     
    • In merio al quesito n. 2
    Si conferma quanto riportato nel quesito ossia in merito alla visite mediche  trova applicazione il combinato disposto dell’art. 35 comma 4 D.lgs. 81/2015 ss.m.i. e art. 41 del D.lgs. 81/2008 ss.m.i.,  che prevede in capo all’Ente utilizzatore (cfr anche art 34 c. 3 D. Lgs 81/15 e art. 40 CCNL Agenzie per il lavoro) l’onere dell’assolvimento di tutte le specifiche misure di tutela e protezione in materia di salute e sicurezza ivi compreso l’obbligo di sorveglianza sanitaria nonché l’obbligo di informare e garantire i lavoratori in punto di sorveglianza medica ed i rischi specifici, dispositivi di protezione individuali in quanto il lavoratore somministrato è equiparato, a tutti gli effetti, ai lavoratori dipendenti. ad eccezione di quanto stabilito all’art. 7 del capitolato di appalto
     
    30/06/2021 14:49

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it