Gara - ID 438

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
GARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
CIG8683825715
CUP
Totale appalto€ 400.000,00
Data pubblicazione 15/09/2021 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 29 Dicembre 2021 - 13:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 03 Gennaio 2022 - 09:00 Apertura delle offerteLunedi - 03 Gennaio 2022 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 50 - Servizi di riparazione e manutenzione
DescrizioneGARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
Struttura proponente SETTORE VIABILITA'
Responsabile del servizio Geom. Angelo Rondinelli Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf modello-dgue-6 - 1.10 MB
15/09/2021
File doc modello-2-offerta-economica - 135.00 kB
15/09/2021
File doc modello-3-ausiliaria - 134.50 kB
15/09/2021
File doc modello-5-impegno-rtp - 132.50 kB
15/09/2021
File doc modello-4-ausiliata - 136.00 kB
15/09/2021
File doc modello-1-domanda-di-partecipazione-accordo-quadro-idraulica - 266.50 kB
15/09/2021
File pdf bando-disciplinare-accordo-quadro-meccanico-veicoli-leggeri - 1.69 MB
15/09/2021
File doc allegato-l2-area-2 - 78.00 kB
15/09/2021
File doc allegato-l6-area-6 - 79.50 kB
15/09/2021
File doc allegato-l5-area-5 - 78.50 kB
15/09/2021
File pdf capitolato-doneri-meccanico-leggeri-rev.1 - 0.96 MB
15/09/2021
File doc allegato-l4-area-4 - 78.50 kB
15/09/2021
File docx scheda-richiesta-riparazione-mezzi-e-attrezzi-rle. - 71.89 kB
15/09/2021
File doc allegato-l1-area-1 - 79.50 kB
15/09/2021
File pdf dd-n-56-del-12092019-con-tabelle-giugno-2019 - 917.79 kB
15/09/2021
File doc allegato-l3-area-3 - 77.50 kB
15/09/2021
File pdf avviso-proroga-termine-gara-con-prot - 1.19 MB
29/11/2021
File p7m avviso-proroga-termine-gara-con-prot.pdf - 1.20 MB
29/11/2021
File pdf avviso-proroga-termine-gara-con-prot - 1.19 MB
17/12/2021

Lotti

OggettoLOTTO 1 Area 1
CIG8683825715
Totale lotto € 75.000,00
Durata 60 Mesi
Descrizione GARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
Categorie merceologiche 50 - Servizi di riparazione e manutenzione
Ulteriori informazioniGARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
OggettoLOTTO 2 Area 2
CIG8683848A0F
Totale lotto € 62.500,00
Durata 60 Mesi
Descrizione GARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
Categorie merceologiche 50 - Servizi di riparazione e manutenzione
Ulteriori informazioniGARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
OggettoLOTTO 3 Area 3
CIG86838614CB
Totale lotto € 62.500,00
Durata 60 Mesi
Descrizione GARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
Categorie merceologiche 50 - Servizi di riparazione e manutenzione
Ulteriori informazioniGARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
OggettoLOTTO 4 Area 4
CIG8818216E09
Totale lotto € 62.500,00
Durata 60 Mesi
Descrizione GARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
Categorie merceologiche 50 - Servizi di riparazione e manutenzione
Ulteriori informazioniGARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
OggettoLOTTO 5 Area 5
CIG8818218FAF
Totale lotto € 62.500,00
Durata 60 Mesi
Descrizione GARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
Categorie merceologiche 50 - Servizi di riparazione e manutenzione
Ulteriori informazioniGARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
OggettoLOTTO 6 Area 6
CIG8818219087
Totale lotto € 75.000,00
Durata 60 Mesi
Descrizione GARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.
Categorie merceologiche 50 - Servizi di riparazione e manutenzione
Ulteriori informazioniGARA PROV 3 bis /2021 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEICOLI LEGGERI (Di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t) E RELATIVI ACCESSORI/ATTREZZATURE INSTALLATE”, ATTUALMENTE IN DOTAZIONE AL SETTORE VIABILITA’, SUDDIVISO IN 6 LOTTI FUNZIONALI.

Avvisi di gara

03/01/2022Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/95125530436?pwd=ZUFQc2JoeXUyVjg4MlVFd3VOOUtnUT09 In caso di cadut...
03/01/2022Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/98047160894?pwd=LzZRVXUybVlVMzZ1VkpZWlJ4OUtXQT09 In caso di cadut...
03/01/2022Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/93269264196?pwd=RU1yL0ZySjNGNFFUZFBRU2xBN1BBUT09 In caso di cadut...
03/01/2022Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/95683130731?pwd=WmhBYW1HNjBycURkaHFQbGk4VS8wUT09 In caso di cadut...
03/01/2022Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://studioamica-it.zoom.us/j/94615899837?pwd=VGJLYzN2aTNpK0ZYUmtVZCtkemoxdz09 In caso di cadut...
17/12/2021Avviso chiarimenti inerenti la procedura di gara e modifica dei criteri dell'offerta tecnica
Buongiorno, relativamente alla procedura di gara in questione, a seguito di ulteriore proroga dei termini di scadenza e delle osservazioni pervenute, si trasmette nota con cui vengono apportate delle modifiche alla tabella riportata al punto 4.1 del Dis...
29/11/2021Modifica date procedura Aperta: GARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEIC
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggetto A seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornate   Termine richieste chiarimenti 29/12/2021 13:00 Scadenza presentazione offerte 03/01/2022 09:00 Apertura dell...
29/11/2021Modifica date procedura Aperta: GARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEIC
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti29/12/2021 13:00Scadenza presentazione offerte03/01/2022 09:00Apertura delle offerte03/01/2022 ...
12/11/2021Modifica date procedura Aperta: GARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEIC
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti22/11/2021 13:00Scadenza presentazione offerte29/11/2021 09:00Apertura delle offerte29/11/2021 ...
29/10/2021Modifica date procedura Aperta: GARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEIC
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti10/11/2021 13:00Scadenza presentazione offerte15/11/2021 09:00Apertura delle offerte15/11/2021 ...
21/10/2021Proroga termini
Si comunica a tutti i concorrenti interessati, l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggetto A seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornate   Termine richieste chiarimenti27/10/2021 13:00 Scadenza presentazione offerte02/1...
21/10/2021Modifica date procedura Aperta: GARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEIC
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti27/10/2021 13:00Scadenza presentazione offerte02/11/2021 09:00Apertura delle offerte02/12/2021 ...
08/10/2021Proroga termini
  Si comunica a tutti i concorrenti interessati, l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggetto A seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornate   Termine richieste chiarimenti 13/10/2021 13:00 Scadenza presentazione off...
08/10/2021Modifica date procedura Aperta: GARA PROV 3 bis /2020 AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO CON UNICO OPERATORE ECONOMICO, DI CUI ALL’ART. 54 DEL D. LGS. N. 50/2016, DEL “SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E RIPARAZIONE (Opere di Meccatronico) DEI VEIC
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti13/10/2021 13:00Scadenza presentazione offerte22/10/2021 09:00Apertura delle offerte22/10/2021 ...

Chiarimenti

  1. 20/09/2021 09:57 - Buongiorno, si chiedono chiarimenti in merito al primo requisito richiesto per partecipare alla gara all’articolo 8  paragrafo 8.1 della pagina 21 del capitolato tecnico, ovvero “abilitazione/certificazione PES – persona dotata di conoscenze tecnico-teoriche in grado di analizzare e valutare i rischi derivanti dall’elettricità”.
    In merito a cosa viene chiesto il seguente requisito ai fini delle riparazioni meccaniche del parco auto?
    In attesa di vostro riscontro,
    porgiamo distinti saluti


    Buon pomeriggio,
    in merito al quesito posto si chiarisce che  il requisito PES è richiesto in quanto il parco macchine provinciale è composto anche da veicoli ibridi, dotati di motore termico e elettrico.

    Saluti
    22/09/2021 18:09
  2. 25/09/2021 09:51 - BUONGIORNO.
    VI SEGNALIAMO CHE, AL MOMENTO DI GENERARE IL PASSOE, NEL PORTALE AVCPASS, UNA VOLTA INSERITI I CIG DEI VARI LOTTI, RISULTA LA SEGUENTE DICITURA: Il CIG indicato non è gestito dal sistema AVCpass.
    VI CHIEDIAMO CORTESEMENTE DI PROVVEDERE QUANTO PRIMA ALLA RISOLUZIONE DI TALE PROBLEMATICA.
    GRAZIE E CORDIALI SALUTI.


    Buonasera,
    si comunica che il RUP è stato avvisato.
    Si provvederà quanto prima.
    Saluti
     
    01/10/2021 21:07
  3. 04/10/2021 16:10 - Buon pomeriggio.
    Vi informiamo che la problematica segnalatavi dieci giorni fa ancora persiste, impedendoci di andare avanti con la procedura.
    Si chiede un vostro tempestivo intervento.
    Grazie


    Si comunica che il Rup provvederà quanto prima alla risoluzione del problema.
    Saluti
    04/10/2021 16:15
  4. 01/10/2021 17:28 - In riferimento all’appalto in oggetto, si chiede:
    1. di chiarire da quale fonte sia stato stabilito che l’utile di impresa e le spese generali ammontino rispettivamente al 10% e al 13% (su cui effettuare un ribasso in sede di offerta).
    2. di rettificare al rialzo il costo della manodopera che appare eccessivamente bassa (anche aggiungendo le due percentuali di utile e spese generali su menzionate, che dovranno oltretutto essere ribassate in offerta), soprattutto in considerazione che l’appaltatore deve provvedere anche al recupero con carro attrezzi con un costo per diritto di chiamata di € 95,40 + IVA, oltre al rimborso kilometrico di €/km 1,15 + IVA per viabilità ordinaria e di €/km 0,85 per viabilità autostradale.
    Infatti, è noto che il costo della manodopera non si compone soltanto del “costo del personale”, ma anche di altre importanti voci di costo, come ad esempio: costi della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro; utile d’impresa; tassazione sull’utile d’impresa; ulteriori costi riconducibili alle spese generali quali, ad es. materie di consumo; costi speciali da imputare al singolo servizio; spese generali industriali comprese le attrezzature; costi per piattaforme informatiche; spese per viaggi e trasferte; spese assicurative, consulenze, spese tenuta contabile e paghe, spese telefonia e connettività, spese alberghiere e pasti, spese bancarie, spese postali e valori bollati, imposta di bollo, spese per medicina sul lavoro, compensi a terzi, canoni per servizi, spese connesse alle certificazioni per la qualità; affitto locali e noli attrezzature.
    Invero, secondo gli studi svolti da varie Associazioni di categoria locali, il costo medio orario per la manodopera di autoriparazione si aggira in maniera stabile attorno ad € 45/h + IVA.
    Sul punto si tenga in particolare considerazione la pubblicazione della Casartigiani Sardegna: http://www.casartigianisardegna.it/variazioni-dei-costi-di-carrozzeria-per-lanno-2021/ con cui questa importante associazione artigiana afferma che “il costo orario medio per la manodopera delle aziende di autoriparazione operanti in Sardegna, per l’anno 2021, sarà di 48,68€+ IVA, considerando che l’incidenza può variare in base alla dimensione aziendale”, ma si leggano sul punto altre importanti pubblicazioni (Confartigianato di Bergamo: https://confartigianatobergamo.it/autoriparatori-tariffe-2019/; CCIAA Torino: https://www.cna-to.it/media/upload/Costo%20orario%20manodopera%20CCIAA%202019.pdf; CNA LA Spezia: http://www.sp.cna.it/news/news/c_10/tariffe-medie-del-costo-orario-della-manodopera-per-le-imprese-di-carrozzeria-dello-spezzino_i_305.htm; CNA Pavia: http://www.cnapavia.it/wp-content/uploads/2018/05/TARIFFE2018.pdf?x78562; Confartigianato Sardegna: http://www.confartigianato-imprese.com/sud-sardegna/carrozzieri-e-autoriparatori-ecco-le-nuove-tariffe-orarie-medie-depositate/.
    Per tutte le ragioni sopra esposte, si invita codesta Spett.le Stazione Appaltante a volere agire immediatamente in autotutela, fissando l’importo del costo della manodopera oraria almeno a € 45,00.
    1. Chiarire se per “disponibilità della sede operativa (officina) ricadente all’interno del territorio (comuni) di competenza per il lotto specifico” DEBBA INTENDERSI CHE L’OFFICINA DEVE AVERE SEDE IN UNO DEI COMUNI indicati all’art. 2.7 del capitolato, OVVERO ENTRO UNA DISTANZA MINIMA (E QUALE) DA CIASCUN CENTRO OPERATIVO, di cui sono fornite anche le coordinate di Google Maps.
    Si resta in attesa di cortese, quanto sollecito, riscontro.
    Distinti saluti.


     


    Con riferimento ai quesiti posti,
    si rappresenta quanto di seguito

    1) secondo quanto stabilito nel  D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 art. 32, comma 2 lettere b) e c)  in caso di redazione di nuovi prezzi, lo stesso viene determinato
    a) applicando alle quantità di materiali, mano d'opera, noli e trasporti, necessari per la realizzazione delle quantità unitarie di ogni voce, i rispettivi prezzi elementari dedotti da listini ufficiali o dai listini delle locali camere di commercio ovvero, in difetto, dai prezzi correnti di mercato;

    b) aggiungendo ulteriormente una percentuale variabile tra il tredici e diciassette per cento, a seconda della importanza, della natura, della durata e di particolari esigenze dei singoli lavori, per spese generali;

    c) aggiungendo infine una percentuale del dieci per cento per utile dell'esecutore.

    Da cui le percentuali indicate del 10% di utile impresa e del 13% per spese generali.

    2) Il costo della manodopera è stato determinato ai sensi dell’art. 23 comma 16 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 “Codice dei contratti pubblici” che recita “Per i contratti relativi a lavori, servizi e forniture, il costo del lavoro è determinato annualmente, in apposite tabelle, dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali sulla base dei valori economici definiti dalla contrattazione collettiva nazionale tra le organizzazioni sindacali e le organizzazioni dei datori di lavoro comparativamente più rappresentativi, delle norme in materia previdenziale ed assistenziale, dei diversi settori merceologici e delle differenti aree territoriali. In mancanza di contratto collettivo applicabile, il costo del lavoro è determinato in relazione al contratto collettivo del settore merceologico più vicino a quello preso in considerazione”;
    a tal proposito si è preso a riferimento il D.D. 56/2019 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, contenente le tabelle del “costo medio orario per  il personale dipendente da imprese dell’industria metalmeccanica privata e della installazione di impianti”;
    E’ stata fatta la media del “costo medio orario” degli operari dal 1° al 5° livello.

    3) Ai sensi dell’art. 8 del Capitolato speciale d’oneri, la sede operativa dell’officina deve ricadere all’interno del territorio comunale di competenza del lotto specifico come indicato all’art. 2.7 del citato Capitolato.
    In sede di dimostrazione dei requisiti, il concorrente può presentare opportuna documentazione con cui si impegna a acquistare/affittare un luogo da adibire a officina 


    Saluti
     
    17/12/2021 12:09
  5. 07/10/2021 09:36 - In riferimento a quanto previsto dal Disciplinare in merito al criterio di aggiudicazione c.d. “a cascata”, con esclusione dei concorrenti che risultano aggiudicatari dei Lotti a partire da quello di importo maggiore a quello di importo minore, la presente per chiedere conferma che tale criterio non si applichi in caso di partecipazione di un Consorzio di Imprese artigiane che indichi Consorziate esecutrici differenti per partecipare ad ogni singolo Lotto. Questo, infatti, risponde alla ratio della previsione di cui all’art. 51, co. 1 del d.lgs. 50/2016 che prevede la suddivisione in Lotti al fine di favorire l'accesso delle micro, piccole e medie imprese, nonché allo scopo di non eludere l’applicazione delle disposizioni del codice e di aggiudicare tramite l’aggregazione artificiosa degli appalti. Il Consorzio tra imprese artigiane, non avendo scopo di lucro, rappresenta, quindi, la migliore esemplificazione della possibilità fornita alle micro, piccole e medie imprese di poter partecipare, per il tramite del Consorzio stesso, ad appalti pubblici. Se ne trova, infatti, autorevole dimostrazione, per esempio, nel Disciplinare della gara bandita nel 2021 dal COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI – Centro Unico Contrattuale (allegato) dove è espressamente prevista la suddetta possibilità di aggiudicazione di più Lotti al Consorzio di Imprese artigiane che partecipi con Consorziate esecutrici distinte per ogni singolo Lotto. Se ne chiede, quindi, conferma.
    Si resta in attesa di sollecito riscontro. Distinti saluti.
     


    Buongiorno,
    con riferimento al quesito posto si rappresenta quanto di seguito.
    Premesso che
    • Al fine di facilitare la partecipazione agli appalti pubblici delle piccole e medie imprese è stata favorita la suddivisione in lotti dell’appalto, così come prevista dall’art. 51 del d.lgs. n. 50/2016.
    • Al comma 3, del medesimo articolo, è stato previsto il c.d. vincolo di aggiudicazione, quale strumento volto ad aumentare il numero di aggiudicatari;
    • L’art. 51, ai commi 2 e 3, prevede strumenti ulteriori per incrementare, non tanto la partecipazione alle gare, quanto la possibile aggiudicazione delle stesse alle piccole e medie imprese: il vincolo di partecipazione ed il vincolo di aggiudicazione;
    Il vincolo di partecipazione, consentito dal secondo comma, costituisce la facoltà per la stazione appaltante di indicare nel bando di gara o nella lettera di invito se le offerte possono essere presentate per un solo lotto, per alcuni o per tutti i lotti, così come indicato e specificato nel disciplinare di gara;
    • Il vincolo di aggiudicazione, consentito dal terzo comma, costituisce la possibilità per la stazione appaltante, anche ove esista la facoltà di presentare offerte per alcuni o per tutti i lotti, di limitare il numero dei lotti che possono essere aggiudicati a un solo offerente, a condizione che il numero massimo di lotti per offerente sia indicato nel bando di gara o nell’invito a confermare interesse (Consiglio di Stato, III Sezione, con sentenza del 7 maggio 2020 n. 2881).

    Considerando che quanto su premesso si riscontra nel disciplinare di gara e più precisamente alle pagine 6 e 7, in cui si specifica che
    • Il Concorrente può presentare offerta per tutti i 6 lotti, ma potrà essere aggiudicatario solo di un lotto ai sensi del art. 51 comma 3 del Codice”  ;
    • “nel caso di un concorrente primo su più lotti avrà l’aggiudicazione del lotto di importo maggiore e sarà automaticamente escluso dagli altri lotti. Lo stesso concorrente già aggiudicatario può aggiudicarsi più di un lotto solo nel caso in cui lo stesso risulti unico partecipante al lotto fermo restando la facoltà della Stazione Appaltante di ritenere o meno quell’offerta vantaggiosa per l’Amministrazione o nel caso in cui tutti i partecipanti al lotto siano già affidatari di uno dei servizi oggetto di appalto”

     dove nel senso più generale della definizione di “concorrente”, va inteso l’operatore economico che può partecipare alla procedura di cui al punto 1.1.1. tra cui i consorzi di imprese artigiane;

    Secondo la più recente giurisprudenza (cfr. Consiglio di Stato, sez. V, 27.09.2021 n. 6481) la ratio dell’imposizione del limite di aggiudicazione dei lotti è quella di favorire la massima partecipazione possibile da parte delle piccole e medie imprese, sicché esso costituisce senz’altro uno strumento proconcorrenziale, conforme alle previsioni dell’art. 51, comma 3, del d.lgs. n. 50 del 2016, rimesso alla scelta discrezionale della stazione appaltante (cfr. Cons. Stato, III, 18 gennaio 2021, n. 518).
    La suddivisione dell’appalto in lotti (funzionali o prestazionali) – l’opzione (distinta, autonoma ed ulteriore) per una limitazione quantitativa del “numero dei lotti che possono essere aggiudicati a ciascun offerente” -esibisce una sua concreta specificità, che qualifica e connota il (generico) obiettivo del favor per l’apertura competitiva al mercato (essenzialmente a salvaguardia delle imprese minime, piccole e medie) nel senso di una (più rigorosa ed incisiva) limitazione a forme di concentrazione, accaparramento e acquisizione centralizzata delle commesse pubbliche.

    Inoltre considerato
    • che il criterio di aggiudicazione è l’offerta economicamente più vantaggiosa, e che pertanto sarà attribuito punteggio sull’offerta tecnica presentata dal Consorzio, qualunque essa sia la consorziata indicata;
    • che pertanto viene a qualificarsi l’offerta presentata dal Consorzio;


    Ne discende allora, per coerenza, nel caso in questione, viste le premesse di aggiudicazione di cui alla lex specialis, che tra le offerta presentate quella che risulti migliore relativamente ad ogni lotto debba essere parimenti considerata unica, in quanto imputabile ad un “solo offerente”.

    Saluti
     
    17/12/2021 12:10
  6. 12/10/2021 09:43 - SI SOLLECITA URGENTEMENTE LA RISPOSTA AI NOSTRI QUESITI POSTI RISPETTIVAMENTE IL 01.10.2021 ORE 17:28 E IL 07.10.2021 ORE 9:36. LE RISPOSTE ALLE RICHIESTE AVANZATE SONO ESSENZIALI PER POTER CORRETTAMENTE VALUTARE I TERMINI DELL’OFFERTA DA PRESENTARE.

    SI CHIEDE, PERTANTO, DI FORNIRE I CHIARIMENTI RICHIESTI IL PRIMA POSSIBILE, OVVERO DI POSTICIPARE LA DATA DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE AL FINE DI DARE AI CONCORRENTI UN TEMPO CONGRUO PER ESAMINARE GLI EFFETTIVI PARAMETRI DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE.  

    SI RESTA IN ATTESA DI SOLLECITO RISCONTRO.


    Buongiorno,
    si rimanda al quesito cui è stata data risposta.

    Saluti
    17/12/2021 12:11
  7. 25/10/2021 17:33 - Buon pomeriggio.
    La presente per segnalarvi il fatto che la richiesta di certificazione PEI (come criterio di valutazione dell’offerta tecnica, con punteggio fino a punti 8), secondo quanto ci risulta e da quanto comunicatoci dai nostri centri di Formazione specializzati, non viene rilasciata alle autofficine, in quanto queste non lavorano in presenza di alta tensione, proprio e soprattutto perché le batterie dei veicoli vengono disinstallate da queste, al momento di operarvi. I due attestati che devono essere obbligatoriamente posseduti dagli operatori di officine, che lavorano su mezzi ibridi sono solamente, il PEV e il PAV. Il PEI, come appunto confermatoci da esperti del settore, è invece un certificato che deve essere in possesso degli elettricisti, proprio per la tipologia di impianti sui quali intervengono (impianti ad alta tensione).
    Rilevato dunque quanto sopra, con la presente veniamo a richiedervi un vostro cortese nonché celere (vista l’imminente scadenza) riscontro alla nostra.
    Grazie e cordiali saluti.


    Buongiorno,
    relativamente al quesito posto si rimanda alla nota allegata nella sezione avvisi di gara che attiene a quanto richiesto e apporta delle modifiche ai criteri dell’offerta Tecnica.
    Saluti
     
    17/12/2021 12:12
  8. 27/10/2021 12:47 - CON LA PRESENTE SI SOLLECITA ANCORA UNA VOLTA LA RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI INVIATE DALLO SCRIVENTE CONSORZIO E GIA’ SOLLECITATE (SI ALLEGA COPIA DELLE STESSE), SIA TRAMITE IL PRESENTE PORTALE CHE TELEFONICAMENTE ALL’UFFICIO GARE E APPALTI. IL PRINCIPIO DI CORRETTEZZA E TRASPARENZA IMPONE ALLA STAZIONE APPALTANTE UNA RISPOSTA AI QUESITI POSTI DAGLI OPERATORI ECONOMICI, PERTANTO, VI CHIEDIAMO DI DARE RISCONTRO ALLE NOSTRE RICHIESTE, NONCHE’  DI PROROGARE IL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE, ORA FISSATO PER IL 02.11.2021 ORE 9.00, PER DARE AGLI OE UN TERMINE CONGRUO DI VALUTAZIONE DELLE VOSTRE RISPOSTE (TENUTO CONTO ANCHE DELLA DOMENICA E E DEL GIORNO FESTIVO DEL 01.11.2021) . SI RESTA IN ATTESA DI SOLLECITO RISCONTRO.

    Buongiorno,
    si rimanda al quesito cui e stata data risposta.

    Saluti
    17/12/2021 12:15

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it