Gara - ID 652

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Alatri
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi tecnici
GARA SUA N. 79/2022 AFFIDAMENTO SERVIZIO DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA INERENTE    LA PROGETTAZIONE ESECUTIVA, COORDINAMETNO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE, DELL’OPERA “AREA MERCATALE IN LOCALITÀ TECCHIENA DI ALATRI.”.– COMUNE DEI ALATRI

CUP: G51B21002970001 - CIG: 93923815FE - PNRR INTERVENTO FINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA A VALERE SULLE RISORSE “NEXT GENERATION EU” – MISSIONE 5 COMPONENTE 2 INVESTIMENTO/SUBINVESTIMENTO 2.1 “RIGENERAZIONE URBANA”
 
CIG93923815FE
CUPG51B21002970001
Totale appalto€ 225.758,16
Data pubblicazione 09/11/2022 Termine richieste chiarimenti Martedi - 06 Dicembre 2022 - 10:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 12 Dicembre 2022 - 10:00 Apertura delle offerteLunedi - 12 Dicembre 2022 - 10:30
Categorie merceologiche
  • 71 - Servizi architettonici, di costruzione, ingegneria e ispezione
DescrizioneGARA SUA N. 79/2022 AFFIDAMENTO SERVIZIO DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA INERENTE    LA PROGETTAZIONE ESECUTIVA, COORDINAMETNO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE, DELL’OPERA “AREA MERCATALE IN LOCALITÀ TECCHIENA DI ALATRI.”.– COMUNE DEI ALATRI

CUP: G51B21002970001 - CIG: 93923815FE - PNRR INTERVENTO FINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA A VALERE SULLE RISORSE “NEXT GENERATION EU” – MISSIONE 5 COMPONENTE 2 INVESTIMENTO/SUBINVESTIMENTO 2.1 “RIGENERAZIONE URBANA”
 
Struttura proponente Comune di Alatri
Responsabile del servizio Ing. Gianpiero Sebastiani Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf 2018-0049-dm-dl - 1.46 MB
09/11/2022
File pdf 20221006-guida-operativa - 3.25 MB
09/11/2022
File pdf circ-dait-009-finloc-24-01-2022-0 - 131.92 kB
09/11/2022
File pdf circolare-del-13-ottobre-2022-n.-33 - 253.25 kB
09/11/2022
File pdf guri-183-06.08.22-allegato-edilizia - 1.38 MB
09/11/2022
File pdf mipaaf-2022-0358943-allegato-linee-guida-controllo-e-rendicontazione-pnrr - 1.02 MB
09/11/2022
File pdf parcella-aggiornata-corrispettivi-acca-del-30-09-2022-18-39 - 117.99 kB
09/11/2022
File pdf quesito-al-servizio-si-supporto-giurido-mims-n.-133 - 68.54 kB
09/11/2022
File pdf pcm-decreto-linee-guida-pari-opportunit-pnrr-07.12.2021 - 2.18 MB
09/11/2022
File pdf disciplinare-area-mercatale-alatri - 1.89 MB
09/11/2022
File docx attestato-sopralluogo-autonomo. - 16.06 kB
09/11/2022
File doc modulo-atto-di-impegno- - 271.50 kB
09/11/2022
File doc modulo-ausiliaria-servizi - 268.00 kB
09/11/2022
File doc modulo-ausiliata-servizi - 270.00 kB
09/11/2022
File doc modulo-offerta-tempo - 266.50 kB
09/11/2022
File doc modello-1-domanda-con-pnrr - 420.50 kB
09/11/2022
File doc modulo-offerta- - 264.50 kB
09/11/2022
File pdf capitolato-speciale-descrittivo-e-prestazionale-finale- - 228.00 kB
10/11/2022
File pdf g2021-063-progetto-definitivo-area-mercatale - 18.69 MB
10/11/2022
File pdf g2021-063-testo-del-giunta - 216.73 kB
10/11/2022

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Chiarimenti

  1. 14/11/2022 12:27 - Quesito n. 1
    In esito al requisito di cui al punto 3.4.3 lettera d) del bando si chiede se un RTP costuendo formato da 5 liberi professionisti, di cui un giovane professinista e un geologo, soddisfano il requisito richiesto di avere n. 4,5, unità di personale tecnico medio annuo utilizzato negli ultimi 3 anni antecedenti la gara, anche nel caso ove il giovane professionista è iscritto da meno di tre anni. 

    Quesito n. 2
    In esito al requisito di cui al punto 3.4.3 lettera d) del bando si chiede se un RTP costuendo formato da 5 liberi professionisti, di cui un giovane professinista e un geologo, possono concorrere alla formazione dell’ufficio di direzione lavori indicando le due figure minime richieste e dunque soddisfacendo il requisto richiesto di avere n. 3, unità di personale tecnico medio annuo utilizzato negli ultimi 3 anni antecedenti la gara.


    In merito ai quesiti si specifica che:

    il dato di 4,5 persone è riderito al caso in cui l’operatore economico è una società. Nel caso di professionisti, quale sembra il cao si specie, serve rispettare le figure minime richeiste dal disciplianare di gara. Ossia avere tre professionisti. almeno, esperiti uno per ciascuna delle seguenti specializzazioni richiete,
    Edile
    strutturista
    impiantistica 
    come meglio specificato nel disciplinare. 

    Per:
    - Coordinatore del gruppo di progettazione per l’attività di progettazione integrale e coordinata - Integrazione delle prestazioni specialistiche 

    - Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione

    - Direttore dei Lavori 

    - Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione 

    è possibile far coicidere dette figure con uno o più dei tre esperti obbligatori o utilizzare altri professionisti  

    In merito alla Direzione dei lavori, come sopra specificato, sono richieste due figure che però possono coincidere con uno o più delle tre figure minime della progettazione. 
     
    14/11/2022 13:09
  2. 14/11/2022 17:29 - Salve, come è possibile partecipare come professionista singolo essendo previste comunque n. tre figure professionali? Grazie

    E’ AMMESSO PARTECIPARE COME SINGOLO SOLO SE NELLO IN CUI IL PROFESSIONISTA ABBIA:

    - dipendenti
    O
    - consulenti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa su base annua iscritti ai relativi albi professionali e muniti di partiva IVA e che firmino il progetto, e che abbiano fatturato nei confronti del professionista offerente una quota superiore al cinquanta per cento del proprio fatturato annuo, risultante dall’ultima dichiarazione IVA

    tali per cui è possibile individuare almeno 3 figure professionali distinte specializzate
    una in edilizia
    una in strutture 
    una in impianti 

    che avranno l’onere e la responsabilità di sottoscrivere il progetto per detti specifici ambiti. 

    Per gli altri ruoli, e più precisamente: 

    il coordinatore del gruppo
    il coordinatore della sicurezza in fase di progettazione 

    il direttore dei lavori
    il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione

    è possibilie individuare altre figure (sempre tra professiniosti assunti o tra consulenti come già specificato del professinista partecipante) o assegnare  ad uno o più dei tre speciliasti di cui sopra uno o più degli altri ruoli sopra riportati
    14/11/2022 19:39
  3. 16/11/2022 14:10 - Quesito n. 3
    Relativamente alle “Condizioni dell’Offerta tecnica” di cui al punto 4.1.2, in riferimento alla Documentazione si richiedono un massimo di “tre servizi“, mentre nella composizione della documentazione grafica di cui alla lettera a), la richiesta è di “due interventi analoghi”. Si richiede un chiarimento circa il numero corretto dei servizi da presentare.

    Quesito n. 4
    Si chiede se il numero massimo di cartelle “5 formato A3” o “10 formato A4” è riferito ad un solo servizio o alla totalità dei servizi da presentare. 


    risposta al quesito 3

    consideato che ragioni di coerenza e di utilità del sistema normativo impongono che, in presenza di dubbi interpretativi sulle clausole del bando, la regola da seguire, dopo quella di natura letterale e sistematica di natura civilistica, sia quella di assicurare la massima partecipazione degli operatori economici, aderente più che ad una concezione contabilistica a quella della concorrenza, di matrice comunitaria e nazionale dell’evidenza pubblica, oltre al conseguente affidamento e alla par condicio competitorum.
    I principi enunciati volti a favorire la massima tutela della concorrenza e l’interesse pubblico alla selezione dell’impresa più idonea viene ribadito dall’art. 83, comma 2, del D.lgs. n. 50 del 2016 il quale prevede che i requisiti e le capacità (economico-finanziarie e tecnico professionali) «sono attinenti e proporzionati all’oggetto dell’appalto, tenendo presente l’interesse pubblico ad avere il più ampio numero di potenziali partecipanti, nel rispetto dei principi di trasparenza e rotazione»

    Ne discende che il numero massimo dei servizi è tre (3) quindi li dive è scritto “due interventi analoghi” deve riternersi, in coerenza con quanto scritto al punto 4.1.2, “tre interventi analoghi”

    risposta al quesito 4
    visto quanto riportato nel disciplinare di gara ossia a suddetta documentazione i deve essere presentata con un massimo di 5 (cinque) cartelle formato A3 o di 10 (dieci) cartelle formato A4, a servizio,

    il numero massimo di cartelle “5 formato A3” o “10 formato A4” è riferito ad ogni servizio (fiono ad un massimo di tre) che ilm concorrente presenterà per il criterio A. 1 “Relativamente all’elemento di valutazione “Professionalità e adeguatezza dell’offerta con riferimento all’esperienza specifica acquisita in servizi affini” (punto A.1)”

     
    16/11/2022 22:46
  4. 16/11/2022 17:39 - Salve, essendo in quattro professionisti, è dunque possibile partecipare costituendo un ATP?

    si purchè vengano riuspettati tutti i requisiti richeisti dalla lex specialis e siano rispettate le prescrizioni per i raggruppamenti di professionisti da costitirsi o già costituiti. SI richiama inoltre particolare attenzione al contenuto dell’art. 4 del decreto del  MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - del 2 dicembre 2016, n. 263
    16/11/2022 22:51
  5. 22/11/2022 11:33 - Buongiorno, il CIG afferente al presente bando, 93923815FE, non risulta attivo sul sito dell’anticorruzione nè per la generazione del PassOE nè per il pagamento del contributo ANAC. Come posso procedere?

    SI INFORMA CHE IL CIG E’ STATO PERFEZIONATO IN MATTINATA.
    LA PROCEDURA SARA’ ATTIVA ENTRO 24/48 ORE.
    23/11/2022 12:16
  6. 23/11/2022 13:20 - Buongiorno, si chiede:
    1) La cauzione provvisoria è richiesta o meno? a pagina 16 del disciplinare è richiesta, a pagina 34 dice che non è richiesta.
    2) Non trovo il Modello 2, dichiarazione di sopralluogo.
    grazie cordiali saluti


    salve si precisa che:
    1. la polizza,  trattandosi di un servizio di progettazione, ai sensi dell’art.93, c. 10 del codice, non è dovuta
    2. il modello di sopralluogo è tra la documentazione di gara pubblicata
    23/11/2022 15:45
  7. 24/11/2022 12:49 - Salve, è possibile partecipare come professionista architetto in raggruppamento con altri liberi professionisti o società di ingegneria?
    Perchè guardando la domanda di partecipazione leggo che bisogna essere in possesso  :
    • della certificazione del sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI CEI ISO9000;
    • di registrazione al sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS), ai sensi del regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2009;
    • di certificazione ambientale ai sensi della norma UNI ENISO14001;
    • del marchio di qualità ecologica dell'Unione europea (Ecolabel UE) ai sensi del regolamento (CE) n. 66/2010 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2009,  in relazione ai beni o servizi che costituiscano almeno il 50 per cento del valore dei beni e servizi oggetto del contratto stesso;
    •  che sviluppano un inventario di gas ad effetto serra ai sensi della norma UNI EN ISO 14064-1 o un'impronta climatica (carbon footprint) di prodotto ai sensi della norma UNI ISO/TS 14067;
    • di  rating di legalità e rating di impresa o della attestazione del modello organizzativo
    • e sembrerebbe possano partecipare solo le società


    l’elenco delle certificazioni è nella sezione:

    - segnala 
    e non è nella sezione dei requisiti di ammissione, 

    Quindi la compilazione non è obbligatoria ed è solo conoscitiva. 

    Si rammenta inoltre che il possesso di alcune ceritificazione consente l riduzione delle garanzie. Nel caso di specie solo per la garanzia definitiva art. 103 del codice degli appalti in quanto la garanzia provvisoria art. 93 del codice degli appalti non è dovuta ai sensi del comma 10 del citato art. 93 
    25/11/2022 13:45
  8. 26/11/2022 10:55 - Salve, stiamo provando a pagare il contributo all’Autorità Nazionale Anticorruzione (art. 1, comma 67, legge n. 266 del 2005) di 20 €. Tuttavia nel momento in cui andiamo a scrivere il CIG o i riferimenti della stazione appaltante, il portale ci comunica che “Non e' stato trovato nessun risultato che corrisponde alla selezione effettuata”. 

    Si comunica che il CIG di gara è stato perfezionato.
     
    30/11/2022 12:10
  9. 28/11/2022 17:04 - Il curriculm vitae dei partecipanti non è richiesto in alcun punto del disciplinare di gara. Si può allegare al DGUE?

    Sì, il concorrente può allegare ciò che ritiene opportuno. La Commissione avrà, invece, l’onere di valutare solo ciò che è previsto nel disciplinare di gara.
    30/11/2022 12:11
  10. 28/11/2022 15:22 - Buongiorno, si chiede:
    1) quali sono le modalità per richiedere il parere della Asl per la valutazione igienico sanitaria e a quale Asl va richiesta ?
    2) Il sopralluogo deve essere effettuato dall’operatore capogruppo: può delegare qualcuno?
    Grazie


    È un documento preliminare con il quale richiedere alla Asl territoriale di Frosinone un parere igienico-sanitario sulle attività o scelte progettuali descrivendole con una relazione che accompagna gli elaborati.
    Il sopralluogo deve eseguirlo il capogruppo in quanto egli stesso delegato dagli altri componenti il raggruppamento.
    In ogni caso, il Disciplinare all’art  3.6.3.b riguardo al “Sopralluogo AUTONOMO E AUTODICHIARATO” indica che:
    • in  caso  di  forma  aggregata  già  costituita  formalmente,  il  soggetto  di  cui  alla  lettera  b)  deve  essere  riconducibile  al mandatario o capogruppo per le forme aggregate verticali o miste o  orizzontali;
    • in  caso  di  forma  aggregata  non  ancora  costituita  formalmente,  il  sopralluogo  deve  essere  fatto    dal  soggetto  che assumerà il ruolo di capogruppo. Nel caso in cui il soggetto che assumerà il ruolo di capogruppo è un raggruppamento temporaneo  (ATI  ORIZZONTALE),  il  sopralluogo  dovrà  essere  svolto  da  tutti  i  soggetti  o  da  quello  individuato  come capogruppo del raggruppamento temporaneo, purché delegato (delega semplice) dagli altri soggetti.
    30/11/2022 12:13
  11. 26/11/2022 11:04 - Buongiorno, a pagina 43, primo capoverso, si richiama il Documento Tecnico Giustificativi che tuttavia non risulta essere presente nei documenti di gara. Si richiede per tanto se risulta necessario presentare questo documento o se può essere omesso.

    Il modello “giustificativi” può essere definito dal concorrente nei modi dallo stesso preferiti, purché siano rilevabili i seguenti dati:
    • Costo sostenuto dal concorrente per redigere il progetto, diviso tra: costo del personale, costo delle attrezzature e costo per gli spostamenti.
    All’ammontare dei costi, il concorrente deve aggiungere i costi generali che s’individuano, a titolo meramente esemplificativo e non già esaustivo, in:
    • incidenza costi ammortamento attrezzature;
    • incidenza costo assicurazione;
    • incidenza costo della gestione della (o delle) sede;
    • incidenza utenze;
    • incidenza costi della gara in termini di rimborso e costo del contratto
    elementi indispensabili a conoscere il valore dei costi da confrontare con l’offerta di gara, così da poter definire la presenza di un utile.
     
    30/11/2022 12:13
  12. 28/11/2022 16:26 - Buonasera,
    si chiede dove trovare il Documento Tecnico Giustificativi di cui alla pagina 43 del disciplinare.
    Grazie
     


    SI CONDIVIDE QUANTO GIA’ RISPOSTO AD ALTRO CONCORRENTE

    Il modello “giustificativi” può essere definito dal concorrente nei modi dallo stesso preferiti, purché siano rilevabili i seguenti dati:
    • Costo sostenuto dal concorrente per redigere il progetto, diviso tra: costo del personale, costo delle attrezzature e costo per gli spostamenti.
    All’ammontare dei costi, il concorrente deve aggiungere i costi generali che s’individuano, a titolo meramente esemplificativo e non già esaustivo, in:
    • incidenza costi ammortamento attrezzature;
    • incidenza costo assicurazione;
    • incidenza costo della gestione della (o delle) sede;
    • incidenza utenze;
    • incidenza costi della gara in termini di rimborso e costo del contratto
    elementi indispensabili a conoscere il valore dei costi da confrontare con l’offerta di gara, così da poter definire la presenza di un utile.
     
    30/11/2022 12:15

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it