Gara - ID 719

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori e progettazione esecutiva
GARA PROV. N 38/2022 –  Procedura aperta per l’Appalto Integrato dell’affidamento del Servizio di Architettura ed Ingegneria per la Progettazione Esecutiva e CSP e dell’esecuzione di lavori sulla base del Progetto Definitivo, per l’intervento denominato “PNRR _ Intervento finanziato dall’Unione Europea a valere sulle risorse “Next Generation EU” –Missione 4, Componente 1 – Istruzione e Ricerca –Investimento 3.3: Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole”_ “Lavori per la realizzazione di un nuovo edificio scolastico in località Casaleno nel Comune di Frosinone da destinare a Istituto di Istruzione Superiore”
CIG95720029ED
CUPI42E20000050001
Totale appalto€ 8.850.965,16
Data pubblicazione 30/12/2022 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 03 Febbraio 2023 - 11:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 06 Febbraio 2023 - 10:00 Apertura delle offerteLunedi - 06 Febbraio 2023 - 10:30
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
  • 71 - Servizi architettonici, di costruzione, ingegneria e ispezione
DescrizioneGARA PROV. N 38/2022 –  Procedura aperta per l’Appalto Integrato dell’affidamento del Servizio di Architettura ed Ingegneria per la Progettazione Esecutiva e CSP e dell’esecuzione di lavori sulla base del Progetto Definitivo, per l’intervento denominato “PNRR _ Intervento finanziato dall’Unione Europea a valere sulle risorse “Next Generation EU” –Missione 4, Componente 1 – Istruzione e Ricerca –Investimento 3.3: Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole”_ “Lavori per la realizzazione di un nuovo edificio scolastico in località Casaleno nel Comune di Frosinone da destinare a Istituto di Istruzione Superiore”
Struttura proponente PNRR
Responsabile del servizio Ing. Ivan DI LEGGE Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf modello-dgue-37 - 1.10 MB
30/12/2022
File xml dgue-request-37 - 14.05 kB
30/12/2022
File doc modulo-ausiliaria-per-progettazione-ed-esecuzione- - 149.00 kB
30/12/2022
File doc modulo-ausiliata - 146.00 kB
30/12/2022
File doc modello-a-1-progettazione-ed-esecuzione - 298.50 kB
30/12/2022
File doc modulo-offerta-ribasso-con-prezzo-e-tabella - 141.00 kB
30/12/2022
File docx casaleno-allegato-7. - 134.90 kB
30/12/2022
File doc modulo-atto-di-impegno- - 148.50 kB
30/12/2022
File zip pareri - 8.48 MB
30/12/2022
File zip progetto-definitivo - 377.16 MB
30/12/2022
File pdf prog-esecutiva-corrispettivi - 411.70 kB
30/12/2022
File pdf progettazione-capitolato-prestazionale-casaleno - 0.97 MB
30/12/2022
File pdf disciplinare - 3.36 MB
30/12/2022
File doc modulo-attestato-di-sopralluogo - 132.00 kB
30/12/2022
File pdf avviso-di-specifica-servizi-tecnici-casaleno - 1.11 MB
11/01/2023

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Avvisi di gara

11/01/2023avviso di specificazione requisiti progettisti
  AVVISO DI SPECIFICAZIONE SERVIZI TECNICI     L’intervento si compone delle seguenti classi e categorie dei lavori da utilizzarsi per la progettazione esecutiva, nonché dei rispettivi importi, come riportato nel sottostante prospetto, estratto ...

Chiarimenti

  1. 02/01/2023 16:49 - Chiediamo di chiarire se per il sopralluogo è  previsto che la Stazione appaltante rilasci attestao di avvenuto sopralluogo firmato. Al punto 3.5.8 del Disciplinare di gara si legge infatti di “rilascio di attestato da parte del Comune al concorrente”, altrove invece è scritto che  non è previsto nè sopralluogo assisstitp nè rilascio di attestato da parte della Stazione Appaltante
    Grazie


    Si specifica che il sopralluogo è autonomo ed è necessario i termini previsti nel disciplinare.
    03/01/2023 14:42
  2. 03/01/2023 16:17 - Grazie per il riscontro. Per  concondare appuntamento  utlizziamo la sezione messaggistica del portale gare?

    Con la presente si chiarisce che non è necessario prenotare l’appuntamento ai fini dell’espletamento del soprallugo previsto da disciplinare di gara. Con l’occasione si precisa che quanto riportato al punto 3.5.8 ed in particolare la parte la parte in cui il disciplinare testualemente riporta: “con rilascio di attestato da parte delcomune al concorrente” è da considerarsi come mero refuso di stampa. Nel caso specifico infatti non è previsto il sopralluogo assistito e non è previsto il rilascio di alcuna attestazione. Il concorrente dovrà, secondo le modalità ivi specificate, recarsi autonomamente sul posto dove debbonsi eseguire i lavori e, in maniera autonoma, procedere ad esperire apposita presa visione dei luoghi. Tale presa visione dovrà risultare dalla compilazione dell’apposito modello inserito tra i documenti di gara e denominato “modulo attestato di sopralluogo” ed essere effettuata, a pena di esclusione dalla procedura, entro il giorno 2.02.2022. Tale modello, debitamente compilato e firmato digitalmente, dovrà essere inserito all’interno della documentazione prevista per la partecipazione alla gara.
    03/01/2023 17:07
  3. 13/01/2023 11:51 - BUONGIORNO 
    RIGUARDO AL SUBAPPALTO  NEL DISCIPLINARE VIENE RIPORTATA LA SEGUENTE DICITURA:
    “È ammesso il subappalto secondo le disposizioni dell’art. 105 del Dlgs 50/2016, comunicando, quindi, in sede di domanda di partecipazione, il nome del sub-contraente, l'importo del sub-contratto, l'oggetto del lavoro, servizio o fornitura affidati, fermo restando la necessità che non si configuri una cessione di contratto, vietata ai sensi dell’art. 106 del codice. L’operatore economico che intenda usufruire del subappalto deve esplicitamente dichiararlo in sede di gara-”
    CIO’ SIGNIFICA CHE BISOGNA INDICARE IL SUBAPPALTATORE IN SEDE DI GARA , CON  OGGETTO E IMPORTO  DEL CONTRATTO ???
    SE AFFERMATIVO IL FUTURO SUBAPPALTATORE DOVRA’ PRESENTARE ANCHE LA PROPRIA DOCUMENTAZIONE??? DGUE- PASSOE ECC???
    GRAZIE


    dalla lettura del disciplinare di gara si evidenzia quanto segue:

    Relativamente alla parte dei Lavori
    I soggetti affidatari dei contratti di cui al presente codice possono affidare in subappalto le opere o i lavori, i servizi o
    le forniture compresi nel contratto, previa autorizzazione della stazione appaltante purché:
    • il subappaltatore sia qualificato nella relativa categoria e non sussistano a suo carico i motivi di esclusione di cui
    all’articolo 80;
    • all'atto dell'offerta siano stati indicati i lavori o le parti di opere ovvero i servizi e le forniture o parti di servizi e
    forniture che si intende subappaltare;
    • l’offerente deve dichiarare le lavorazioni che intende subappaltare; in assenza di dichiarazioni il subappalto è
    vietato;
    • ai sensi dell’articolo 105, comma 2, terzo periodo, del Codice, il subappalto è ammesso fermo restando che lo
    stesso non può configurarsi come cessione del contratto di cui all’art. 106 del Codice ;
    • ai sensi dell’articolo 105 comma 8 del Codice come modificato dal D.L. 77/2021 "Il contraente principale e il
    subappaltatore sono responsabili in solido nei confronti della stazione appaltante in relazione alle prestazioni
    oggetto del contratto di subappalto."
    • la Stazione appaltante non provvede al pagamento diretto dei subappaltatori, salvo che:
    vi sia inadempimento da parte dell’appaltatore;
    il subappaltatore sia una microimpresa o una piccola impresa;
    I soggetti affidatari dei contratti di cui al presente codice possono affidare in subappalto le opere o i lavori, i servizi o
    le forniture compresi nel contratto, previa autorizzazione della stazione appaltante purché:
    a) il subappaltatore sia qualificato nella relativa categoria e non sussistano a suo carico i motivi di esclusione di cui
    all’articolo 80;
    b) all'atto dell'offerta siano stati indicati i lavori o le parti di opere ovvero i servizi e le forniture o parti di servizi e
    forniture che si intende subappaltare; 



    Ai sensi dell’art. 105, non sono specificate lavorazioni che possono essere eseguite esclusivamente
    dall’affidatario
    Si applica la disciplina di cui all’art. 105 del Codice, come modificato dall’art. 49 del DL 77/2021,
    convertito nella Legge 108/2021.
    Il subappaltatore, per le prestazioni affidate in subappalto, deve garantire gli stessi standard
    qualitativi e prestazionali previsti nel contratto di appalto e riconoscere ai lavoratori un trattamento
    economico e normativo non inferiore a quello che avrebbe garantito il contraente principale, inclusa
    l’applicazione dei medesimi contratti collettivi nazionali di lavoro, qualora le attività oggetto di
    subappalto coincidano con quelle caratterizzanti l’oggetto dell’appalto ovvero riguardino le
    lavorazioni relative alle categorie prevalenti e siano incluse nell’oggetto sociale del contraente
    principale.
    Ai sensi dell'art. 105, comma 4, lett.c) del Codice, qualora il concorrente intenda ricorrere al
    subappalto, deve indicare nell’apposita sezione del DGUE la % da subappaltare, la/e categoria/e di
    lavori, specificando dettagliatamente le lavorazioni da subappaltare.
    In caso di subappalto di una o più attività, di cui all'art. 1, comma 53 della Legge 190/2012, le
    cosiddette “Lavorazioni Sensibili”, devono essere individuate imprese iscritte nella White List. 


    Da cui la parte specificata nel quesito riferita a indicazione del subcontraente, importo del subcontratto  è un mero refuso si stampa
    Inoltre si specifica che l’obbligo indicato era una previsione normativa del comma 6 dell’art. 105 del codice degli applati calida per affidamenti sopra soglia che però ad oggi è abrogata
    13/01/2023 15:24
  4. 20/01/2023 12:55 - Buongiorno,
    in merito alla gara in oggetto si chiede quali sono i requisiti di capacità tecnica e professionale che deve avere il progettista, se vi sono servizi di ingegneria e architettura che devono essere stati espletati nei 10 anni o servizi di punta e per quali importi; si chiede inoltre quali figure professionali minime siano richieste per la progettazione e con quali qualifiche.


    in merito si evidenzia che, nella sezione allegati, è stato pubblicato avviso-di-specifica-servizi-tecnici-casaleno – dove sono presenti  le risposte ai quesiti posti
    22/01/2023 22:50

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it