Gara - ID 75

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
SOTTOSCRIZIONE DI N. 4  ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI
CIG7980122CFD
CUP
Totale appalto€ 6.000.000,00
Data pubblicazione 09/08/2019 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 19 Settembre 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 23 Settembre 2019 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 26 Settembre 2019 - 09:00
Categorie merceologiche
  • 4521 - Lavori generali di costruzione di edifici
DescrizioneOSCRIZIONE DI N. 4  ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI
Struttura proponente Provincia di Frosinone
Responsabile del servizio Ing. Ivan Di Legge Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf disciplinare-accordo-quadro-edificipdf - 1.56 MB
12/08/2019
File p7m disciplinare-accordo-quadro-edificipdf.pdf - 1.56 MB
12/08/2019
File xml dgue-request-3 - 11.69 kB
12/08/2019
File doc modulo-offerta-ribasso-con-prezzo-e-tabella-prezzo - 126.50 kB
12/08/2019
File doc modulo-ausiliaria-accordo-quadro-elettrici - 135.00 kB
12/08/2019
File doc modulo-atto-di-impegno-accordo-quadro-edilizia - 136.00 kB
12/08/2019
File doc modulo-a-1-domanda-di-partecipazione-e-dichiarazioni-aperta-accordo-quadro-edilizia - 244.50 kB
12/08/2019
File doc modulo-ausiliata - 134.50 kB
12/08/2019
File pdf l.1-tav.-01-relazione - 2.74 MB
12/08/2019
File pdf l.1-tav.-05-elenco-prezzi - 90.12 MB
12/08/2019
File pdf l.1-tav.-02-planimetria-generale - 4.96 MB
12/08/2019
File pdf l.1-tav.-04-elenco-comuni - 2.72 MB
12/08/2019
File pdf l.1-tav.-06-capitolato-speciale - 3.04 MB
12/08/2019
File pdf l.1-tav.-03-elenco-immobili-scolastici - 2.72 MB
12/08/2019
File pdf l.2-tav.-02-planimetria-generale - 4.87 MB
12/08/2019
File pdf l.2-tav.-05-elenco-prezzi - 89.93 MB
12/08/2019
File pdf l.2-tav.-04-elenco-comuni - 2.55 MB
12/08/2019
File pdf l.2-tav.-06-capitolato-speciale - 2.88 MB
12/08/2019
File pdf l.2-tav.-01-relazione - 2.60 MB
12/08/2019
File pdf l.2-tav.-03-elenco-immobili-scolastici - 2.28 MB
12/08/2019
File pdf l.3-tav.-04-elenco-comuni - 2.75 MB
12/08/2019
File pdf l.3-tav.-05-elenco-prezzi - 12.10 MB
12/08/2019
File pdf l.3-tav.06-capitolato-speciale - 3.07 MB
12/08/2019
File pdf l.3-tav.-01-relazione - 2.74 MB
12/08/2019
File pdf l.3-tav.-03-elenco-immobili-scolastici - 2.79 MB
12/08/2019
File pdf l.3-tav.-02-planimetria-generale - 4.05 MB
12/08/2019
File pdf l.4-tav.-03-elenco-immobili-scolastici - 2.68 MB
12/08/2019
File pdf l.4-tav.-02-planimetria-generale - 4.08 MB
12/08/2019
File pdf l.4-tav.-01-relazione - 2.72 MB
12/08/2019
File pdf l.4-tav.-06-capitolato-speciale - 2.94 MB
12/08/2019
File pdf l.4-tav.-04-elenco-comuni - 2.66 MB
12/08/2019
File pdf l.4-tav.-05-elenco-prezzi - 90.05 MB
12/08/2019
File doc modulo-b-presa-visione-luoghi - 119.50 kB
02/09/2019
File pdf modello-dgue - 137.68 kB
12/09/2019

Lotti

OggettoPROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4 ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 1
CIG7980122CFD
Totale lotto € 1.500.000,00
Durata 48 Mesi
Descrizione PROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA,  PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4  ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 1
Categorie merceologiche 4521 - Lavori generali di costruzione di edifici
Ulteriori informazioni
OggettoPROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4 ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 2
CIG7980154767
Totale lotto € 1.500.000,00
Durata 48 Mesi
Descrizione PROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4 ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 2
Categorie merceologiche 4521 - Lavori generali di costruzione di edifici
Ulteriori informazioni
OggettoPROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4 ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 3
CIG7980167223
Totale lotto € 1.500.000,00
Durata 48 Mesi
Descrizione PROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4 ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 3
Categorie merceologiche 4521 - Lavori generali di costruzione di edifici
Ulteriori informazioni
OggettoPROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4 ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 4
CIG798017698E
Totale lotto € 1.500.000,00
Durata 48 Mesi
Descrizione PROCEDURA APERTA DA EFFETTUARSI UN UN’UNICA TORNATA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI N. 4 ACCORDI QUADRO CON 4 OPERATORI ECONOMICI (UNO PER CIASCUN LOTTO) PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE EDILE, AD ECCEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, SUDDIVISA IN QUATTRO (4) LOTTI: LOTTO 4
Categorie merceologiche 4521 - Lavori generali di costruzione di edifici
Ulteriori informazioni

Chiarimenti

  1. 28/08/2019 10:11 - Buongiorno,
    in riferimento alla procedura in oggetto, con la presente siamo a chiedere se il servizio di spurgo fognature, servizi di taglio e potatura di piante,sfalcio erba pronto intervento puo' essere subappaltato per intero ad altra impresa.

     


    Considerato che i "Servizi di Spurgo fognature, servizi di taglio e potatura di piante, sfalcio erba, Pronto intervento" corrispondono al 6,67 % dell'intero importo, è possibile subappaltare il servizio per intero. Fermo restando il limite totale indiato al punto  3.2.5 del disciplinare di gara
    29/08/2019 13:26
  2. 30/08/2019 10:20 - Buongiorno,
    si chiede conferma che i requisiti relativi all'attestazione SOA dovranno essere posseduti dall'impresa dalla data di partecipazione alla gara (quindi la scadenza fissata del 23/09/19) e non dalla data di pubblicazione del bando. Nello specifico, chiediamo conferma che la data di rilascio attestazione dovrà essere antecedente a quella di scadenza della gara.

    In attesa di vostro cortese riscontro,
    porgiamo distinti saluti.


    Va premesso che in materia di accertamento dei requisiti di ordine speciale per il conseguimento degli appalti di lavori pubblici, vige il principio secondo cui le qualificazioni richieste dal bando debbono essere possedute dai concorrenti non solo al momento  della  presentazione delle offerte, ma anche alla scadenza della presentazione ed in ogni successiva fase del procedimento di evidenza pubblica e per tutta la durata dell’appalto, senza soluzione di continuità”, tale principio, con particolare riguardo alle attestazioni SOA, risponde “ad evidenti esigenze di certezza e di funzionalità del sistema di qualificazione obbligatoria, imperniato sul rilascio da parte degli organismi di attestazione di certificati che costituiscono condizione necessaria e sufficiente per l’idoneità ad eseguire contratti pubblici”; “pertanto, l’impresa che partecipa alla procedura selettiva deve dimostrare di possedere, dalla presentazione dell’offerta fino all’eventuale fase di esecuzione dell’appalto, la qualificazione tecnico-economica richiesta dal bando” (ex multis, Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria 7 aprile 2011, n. 4 e 20 luglio 2015, n. 8).
    04/09/2019 11:08
  3. 30/08/2019 11:44 - Buongiorno,
    La presente scrivente impresa vorrebbe partecipare in A.T.I. Verticale:
    - Categoria OG1 III-Bis posseduta dalla scrivente;
    - Categoria OG2 posseduta dalla mandante;
    - Servizio di Spurgo fognature, servizi di taglio e potatura di piante, sfalcio erba Pronto intervento in subappalto.
    Vorrei sapere se è sufficiente dichiarare il subappalto per il servizio di Servizio di Spurgo fognature, servizi di taglio e potatura di piante, sfalcio erba Pronto intervento o bisogna indicare il nominativo? 
    In questo secondo caso il subappaltatore deve compilare il solo DGUE o anche altri documenti?
    Basta il nome di un solo subappaltaore o serve la terna?
     


    Salve per il subappalto del  Servizio di Spurgo fognature, servizi di taglio e potatura di piante, sfalcio erba Pronto intervento, è necessario dichiararlo nel modello A/1 e nel DGUE. Fino al 31.12.2020 non è piu obbligatorio indicare la terna dei subappaltatori. e quindi non è obbligo indicare il nominativo in sede di gara.
     nel caso di indicazione del subappaltatore corre l'obbligo di produrre la documentazione a corredo del subappalto.
    04/09/2019 11:11
  4. 30/08/2019 15:54 - Buonasera, riguardo le categoria Soa per poter partecipare alla procedura in oggetto, vorremmo sapere se fosse possibile subappaltare interamente i lavori che rientrano nella categoria OG2 class. I, in quanto noi possediamo solo L'OG1 class. III-Bis. Restiamo in attesa di riscontro e vi ringraziamo anticipatamente.

    si precisa che data la particolarità della categoria OG 2 non è possibile subappaltare  interamente i lavori che rientrano nella  medesima categoria. ne consegue che essendo consentito il subappalto nei limiti del 30% ad altra società qualificata in OG2  il concorrente deve dimostrare il possesso dei requisiti per la restante parte non subappaltata.
    si rappresenta ancora che non risulta applicabile per la speficica categoria l'istituto dell'avvalimento
    04/09/2019 11:19
  5. 02/09/2019 10:12 - Buongiorno,
    in riferimento alla procedura in oggetto, siamo a chiedere se il requisito "fatturato specifico nei servizi analoghi pari ad Euro 100.000,00" (pag. 24 del bando/disciplinare di gara), possa essere assimilato a lavori/accordo quadro con Poste Italiane SpA per lavori con il seguente oggetto: “Accordo Quadro per l‘esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria di natura edile ed impiantistica standardizzata per la riconfigurazione di uffici postali delle regioni Toscana ed Umbria secondo la tipologia layout, restyling, uffici postali minori e CPD/CSD nonché prestazioni di servizi, sulla base di progetti esecutivi a cura di Poste Italiane SpA” e rientrante nelle seguenti categorie: OG1, OS28  e OS30.
    Restando in attesa di un vostro riscontro.
    Cordiali Saluti
     


    premesso che la ratio della norma è quello di avere soggetti qualificati per le specifiche attività dei servizi, il concorrente potrà qualificarsi secondo quanto disposto dal Disciplinare di gara, portando all'attenzione della commissione attività lavorativ riconducibili nei servizi richiesti. pertanto se nell'ambito dei contratti citati risultano contabilizzate lavorazione riconducibili ai servizi richiesti, il concorrente lo potrà dichiarare in sede di gara allegando la specifica parte della contabilizzazione e la fattura afferente alla contabilizzazione indicata e  pagata dal committente.
     
    04/09/2019 11:24
  6. 02/09/2019 10:17 - Buongiorno,
    in merito alla gara in oggetto, con la presente, chiediamo se, in caso di A.T.I. Verticale, sia sufficiente che la presa visione venga effettuata solo dalla Capogruppo senza delega della Mandate.
    Cordiali saluti.
     


     In caso di A.T.I. Verticale, è  sufficiente che la presa visione venga effettuata solo dalla Capogruppo senza delega della Mandate se la prima è una impresa singola, nel caso in cui la capogruppo è un ATI orizzontale, il sopralluogo deve essere effettuato da tutti i soggetti costituenti l'ATI orizzontale.

     
    04/09/2019 11:26
  7. 02/09/2019 15:49 - Buonasera, noi possediamo l'OG1 Class. III-Bis, possiamo partecipare alla procedura dando interamente in subappalto i lavori che rientrano nella categoria OG2? O dovremmo necessariamente fare un'associazione temporanea di imprese?
    Restiamo in attesa di riscontro e porgiamo cordiali saluti.


     Si precisa che data la particolarità della categoria OG 2 non è possibile subappaltare  interamente i lavori che rientrano nella  medesima categoria. ne consegue che essendo consentito il subappalto nei limiti del 30% ad altra società qualificata in OG2  il concorrente deve dimostrare il possesso dei requisiti per la restante parte non subappaltata.
    si rappresenta ancora che non risulta applicabile per la speficica categoria l'istituto dell'avvalimento,
    da cui il concorrnte privo di OG 2 deve ricorrere necessariamente ad un ATI verticale
    04/09/2019 11:28
  8. 03/09/2019 09:23 - Buongiorno,
    in riferimento alla procedura in oggetto, si richiede di allegare l' Allegato B) per poter eseguire tutti i sopralluoghi come indicato a pag. 29 del disciplinare di gara, perchè al momento non è inserito nella documentazione di gara.
    Cordiali Saluti


    il modulo per il sopralluogo è stato inserito
    04/09/2019 11:29
  9. 04/09/2019 09:24 - Buongiorno, partecipando alla gara per tutti i lotti, il sopralluogo verrà effettuato in uno dei quattro luoghi della procedura o bisogna recarsi su tutti e quattro i luoghi?

    Occorre effettuare il sopralluogo per tutti e quattro i lotti
    04/09/2019 11:30
  10. 02/09/2019 16:47 - Buonasera,
    in riferimento al chiarimento già pubblicato dalla SA relativo alla quota dei "Servizi" interamente subappaltabile, chiediamo, nel caso appunto di subappalto, se il requisito del fatturato triennale minimo richiesto nel settore dei Servizi pari ad € 100.000,00 (pag.23-24 del Disciplinare di Gara) deve essere posseduto dall'impresa partecipante oppure solo dal subappaltatore.

    in attesa di un vostro cortese riscontro,
    porgiamo distinti saluti.


    Premesso che nell'accordo quadro non è dato sapere se il contratto attuativo possa essere riferito alla sola attività dei servizi o possa prevedere attività mista (lavori e servizi) ne consegue che è necessario che il concorrente si qualifichi per i Servizi così come richiesto dal disciplinare di gara, ritenendo possibile il subappalto nei limiti consentiti dalla norma se il concorrente ne ha dato evidenza pubblica nella domanda. 
    nello specifico il concorrente dovrà qualififcarsi per le attività dei servizi attraverso:
    - dimostrazione di quanto richiesto dal disciplinare (fatturato globale, specifico e sede operativa)
    - l'istituto dell'avvalimento 
    - ATI


     
    04/09/2019 11:40
  11. 03/09/2019 10:54 - Buongiorno, 
    con la presente si chiede se è possibile ricorrerre all'avvalimento per la categoria OG1 e, nel caso, se è possibile ricorrere all 'avvalimento delle iso 14001 e 18001, del soggetto avvalso. 
    Distinti saluti 


    1) per la categoria OG1 è consentito l'isituto dell'avvalimento
    2)  Tenuto conto dell’orientamento giurisprudenziale del Consiglio di Stato che ha riconosciuto quale presupposto l’applicabilità dell’istituto dell’avvalimento alla certificazione ISO 9001, richiamando piuttosto l’attenzione sul rispetto degli indispensabili requisiti ed elementi che devono connotare il contratto di avvalimento da stipulare allo scopo, ovverosia determinatezza, specificità e ed effettività della messa a disposizione delle risorse da parte dell’ausiliaria, è  possibile ricorrere all’istituto dell’avvalimento per soddisfare il possesso delle certificazioni ISO 14001, OHSAS 18001.
     
     
    In particolare, ha difatti rimarcato sul punto che “(…) Come la giurisprudenza amministrativa ha già evidenziato, invero, quando oggetto dell’avvalimento è la certificazione di qualità di cui la concorrente è priva, occorre, ai fini dell’idoneità del contratto, che l’ausiliaria metta a disposizione dell’ausiliata l’intera organizzazione aziendale, comprensiva di tutti i fattori della produzione e di tutte le risorse, che, complessivamente considerata, le ha consentito di acquisire la certificazione di qualità da mettere a disposizione (cfr. Cons. Stato, sez. V, 23 febbraio 2017, n. 852; Cons. Stato., sez. V, 12 maggio 2017, n. 2225, con considerazioni riferite al prestito dell’attestazione S.O.A., che valgono a maggior ragione per il prestito della certificazione di qualità). La qualità risulta, infatti, inscindibile dal complesso dell’impresa che rimane in capo all’ausiliaria”.

    si richiama l'attenzione sui contenuti del contratto che se privo di elementi essenziali comporta l'esclusione dell'avvalimento e quindi l'esclusione del concorrente per carenza di requisiti
    04/09/2019 11:43
  12. 03/09/2019 17:30 - Buonasera, vorremmo sapere se bisogna fare l'Atigià in sede di partecipazione alla gara oppure è possibile farla successivamente in caso di aggiudicazione?
    Grazie.


    Salve secondo quanto disposto dalla vigente normativa l'ATI può essere già costitutia o da costituirsi (art. 48 del Codice) in quest'ultimo caso è fondamentale che i concorrenti alleghino il modello all'uopo predisposto (Atto di impegno) compilato in ogni sua parte
    04/09/2019 11:45
  13. 04/09/2019 10:53 - Essendo un operatore economico interessato a partecipare ai quattro lotti della gara in oggetto, in riferimento alla pag. 35 del Bando-disciplinare dell’accordo quadro, si chiedono maggiori specifiche in merito al numero di cartelle (fogli) per ciascun criterio (A-B-C) degli elementi di natura quantitativa (sub criteri A.4 – B.1 – B.2 – B.3 – B.4 – C.1) e di conseguenza il numero massimo di cartelle A/4 che comporrà la documentazione.

     


    In riferimento agli elemento di natura quantitativa la documentazione si specifica che il limite è di 2 cartelle A4 per ciascune elemento di natura quatitativa (2 cartelle per ciascuno dei sub criteri A.4 – B.1 – B.2 – B.3 – B.4 – C.1)
    04/09/2019 11:49
  14. 04/09/2019 14:02 - Si chiede se in merito al requisito del fatturato specifico di cui a pag.24 del disciplinare di gara, lo stesso si ritenga soddisfatto avendo un fatturato specifico nell'ultimo triennio maggiore di € 100.000,00 per lavori e servizi di pronto intervento in manutenzione edile.

    premesso che la ratio della norma è quello di avere soggetti qualificati per le specifiche attività dei servizi, il concorrente potrà qualificarsi secondo quanto disposto dal Disciplinare di gara, portando all'attenzione della commissione attività lavorative riconducibili nei servizi richiesti. pertanto se nell'ambito dei contratti citati risultano contabilizzate lavorazione riconducibili ai servizi richiesti, il concorrente lo potrà dichiarare in sede di gara allegando la specifica parte della contabilizzazione e la fattura afferente alla contabilizzazione indicata e  pagata dal committente.
    06/09/2019 13:10
  15. 05/09/2019 09:32 - Buongiorno, ringraziando per la precedente risposta, si chiede se ricorrendo all'istituto dell'avvalimento per la ISO 14001 e la OHSAS 18001, le stesse sono poi valide al fine dell'attribuzione del punteggio dell'offerta tecnica.
    Distinti saluti
     
     


    Si ribadisce che è  possibile ricorrere all’istituto dell’avvalimento per soddisfare il possesso delle certificazioni ISO 14001, OHSAS 18001.
    Pertanto in caso di avvalimento  delle suddette certificazioni  verranno attribuiti al concorrente i punteggi stabiliti  dal bando disciplinare di gara (6 punti, 6 punti)
    Si richiama l’attenzione sulla completezza del contratto di avvalimento
    06/09/2019 13:10
  16. 04/09/2019 15:24 - Buongiorno, in riferimento ai requisiti di cui ai servizi, la scrivente ha un contratto in essere quale accordo quadro triennale per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria da svolgere negli immobili, al cui interno sono stati eseguiti lavori assimilabili per analogia con le caratteristiche del servizio oggetto di gara per importi superiori ai €. 200.000,00.

    A fronte di ciò la scrivente può partecipare come impresa singola?


     


    in merito ai servizi, 
    premesso che la ratio della norma è quello di avere soggetti qualificati per le specifiche attività dei servizi, il concorrente potrà qualificarsi secondo quanto disposto dal Disciplinare di gara, portando all'attenzione della commissione attività lavorative riconducibili nei servizi richiesti.
    pertanto se nell'ambito dei contratti citati risultano contabilizzate lavorazione riconducibili ai servizi richiesti, il concorrente lo potrà dichiarare in sede di gara allegando la specifica parte della contabilizzazione e la fattura afferente alla contabilizzazione indicata e  pagata dal committente e può partecipare come singolo
    06/09/2019 13:16
  17. 04/09/2019 12:30 - Buongiorno, si chiede se il requisito del fatturato specifico nei servizi analoghi a quello oggetto di gara puo' essere soddisfatto ricorrendo all'istituto dell'avvalimento come già fatto in precedenti procedure della Provincia di Frosinone a cui abbiamo partecipato.
    grazie 


    tranne casi specifici il concorrente può soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e professionale di cui all'articolo 83, comma 1, lettere b) e c), necessari per partecipare ad una procedura di gara attraveso l'istituto dell'avvalimento. 

    Da cui per la gara specifica  il requisito del fatturato specifico nei servizi analoghi a quello oggetto di gara puo' essere soddisfatto ricorrendo all'istituto dell'avvalimento
    09/09/2019 11:17
  18. 04/09/2019 13:12 - La presente scrivente impresa vorrebbe affidare:
    - Servizio di Spurgo fognature, servizi di taglio e potatura di piante, sfalcio erba Pronto intervento in subappalto.
    1) Vorrei sapere se è sufficiente dichiarare il subappalto per il servizio di Servizio di Spurgo fognature, servizi di taglio e potatura di piante, sfalcio erba Pronto intervento o bisogna ad impresa qualifica
    compilando il  DGUE ed il modello A/1 al punto EE)   non compilando (barrando) di conseguenza il punto k) giusto?
    2) in sede di subappalto l'impresa dovra' essesere in possesso dei reuisiti di cui al punto k del modello A/1 ?

     


    come già specificato per altri quesiti:
    - è consentito il subappalto per i servizi oggetto di gara
    - non è necessario indicare la terna dei subappaltori stante la modifica apportata dalla legge 55/2019 all'art. 105 del D.Lgs 50/2016
    - è necessario che il concorrente si qualifichi per i servizi come riportato nel disciplinare di gara
    - per utilizzare l'istituto del subappalto il concorrente deve fare espressa richiesta in sede di gara 
    - va compilato il punto K dell'allegato A1 e, volendo usufruire dell'istituto del subappalto, va compilata la sezione EE)
    - la richiesta di sub appalto è diefferita ai contratti attuativi. 
    09/09/2019 11:22
  19. 04/09/2019 14:10 - Essendo interessati a partecipare a tutti i 4 lotti, si chiede se è possibile soddisfare i requisiti di capacità economico finanziaria riferiti ai servizi e forniture, mediante la dichiarazione di sub-appalto qualificante dei relativi servizi per tutti e 4 i lotti, compreso anche il requisito della sede operativa. In tal caso si chiede se è obbligatorio indicare il sub-appaltatore

    come già specificato per altri quesiti:
    - è consentito il subappalto per i servizi oggetto di gara
    - non è necessario indicare la terna dei subappaltori stante la modifica apportata dalla legge 55/2019 all'art. 105 del D.Lgs 50/2016
    - è necessario che il concorrente si qualifichi per i servizi come riportato nel disciplinare di gara
    - per utilizzare l'istituto del subappalto il concorrente deve fare espressa richiesta in sede di gara 
    - va compilato il punto K dell'allegato A1 e, volendo usufruire dell'istituto del subappalto, va compilata la sezione EE)
    - la richiesta di sub appalto è diefferita ai contratti attuativi. 
    09/09/2019 11:22
  20. 06/09/2019 13:37 - Buongiorno,
    In riferimento alla distanza massima di 45 minuti da ogni edificio, volevamo sapere se, in caso di A.T.I. Verticale, tale requisito debba essere soddisfatto calcolando i tempi dalla sede operativa della Capogruppo o anche dalla sede di ogni singola impresa partecipante.
    Cordiali saluti.
     


    come riportato nel disciplinare di gara il tempo di percorrenza va calcolato dalla sede da cui parte la squadra che assolverà al servizio di pronto intervento. si ribadisce che il valore dei 45 minuti è dato dalla media dei tempi 
    di percorrenza necessari al raggiungimento di ogni singolo edificio partendo dalla sopra citata sede. I tempi dovranno essere calcolati utilizzando il sito internet di  google maps
     
    09/09/2019 11:27
  21. 09/09/2019 12:32 - Buongiorno.
    Non possedendo i requisiti relativi ai servizi e forniture di cui a pag. 23 e 24 del disciplinare, si chiede se possiamo partecipare alla gara dichiarando di voler subappaltare interamente gli stessi.


    COME GIA' RISCONTRATO IN ALTRI QUESITI E' OBBLIGO DEL CONCORRENTE QUALIFICARSI PER LE ATTIVITA' ATTINENTI AI SERVIZI DI CUI AL PAG. 23  E 24, SI RAPPRESENTA ALTRESI' CHE è CONSENTITO L'ISTITUTO DEL SUBAPPALTO NEI LIMITI DI LEGGE DURANTE L'ESECUZINE  DEI CONTRATTI ATTUATIVI A CONDIZIONE CHE IL CONCORRENTE NE ABBIA DATO EVIDENZA ALL'USO IN FASE DI GARA
    10/09/2019 09:18
  22. 09/09/2019 18:50 - Buonasera, in caso di Ati verticale da formalizzarsi solo dopo l'eventuale aggiudicazione della gara, vorremmo sapere se già in sede di gara bisogna presentare tutta la documentazione richiesta sul bando (DGUE, Domanda di partecipazione, ecc) sia per la mandante sia per la seconda impresa?
    Grazie.


    OCCORRE PRODURRE QUANTO RICHIESTO (dgue, ALLEGATO A/1) PER TUTTI I SOGGETTI COSTITUENTI L'ATI A CIO' DEVE AGGIUNGERSI L'ATTO DI IMPEGNO
    10/09/2019 09:20
  23. 09/09/2019 18:51 - In riferimento all'offerta tecnica da produrre, si chiede di chiarire in maniera univoca le richieste dei punti D1 - D2 - D3 (pag. 33 del disciplinare) in quanto non si è a conoscenza delle reali necessità della Stazione Appaltante.
    Cordiali Saluti


    l'interesse della Provincia si ritiene già esposto nella declaratoria dei criterio D1 - D2 - D3.
    a titolo esplicativo il criterio D1 dovrebbe contenere le "proposte volte all'acquisizione delle informazioni relative agli aspetti quantitativi e dimensionali in grado di descrivere gli edifici"
    10/09/2019 16:45
  24. 10/09/2019 19:12 - Buonasera,
    di seguito 2 quesiti:
    1) in caso di ATI verticale, in riferimento alla documentazione amministrativa (Busta A) da produrre, si chiede se questa deve essere unica, ossia firmata digitalmente da entrambe le società con all'interno i documenti delle 2 società, oppure se può essere distinta in 2 file separati firmati digitalmente ognuno appartenente ad una società e quindi caricati al Portale in questo modo.
    2) in caso di ATI verticale, in riferimento all'Offerta Tecnica (Busta B) da produrre, si chiede se questa deve essere firmata digitalmente solo dall'impresa capogruppo oppure se anche l'impresa mandante deve firmarla digitalmente.
    Cordiali Saluti
     


    Potete presentare la busta A) firmata da entrami o firmata solo dal capogruppo. All'interno della stessa deve esserci la documentazione delle imprese partecipanti in ATI, firmata digitalmente da ogni concorrente
    All'interno della busta a) devono invece essere firmati da entrambi i seguenti documenti: cauzione, atto di impegno.

    Medesima situazione è per la busta B) sono i file che devono essere firmatti digitalmente da entrambi.

     
    12/09/2019 12:54
  25. 11/09/2019 18:02 - Buonasera, per far compilare il DGUE anche alla società mandante che farà parte dell'ati verticale che si andrà a costituire in caso di aggiudicazione, potete trasmetterci voi il file dello stesso? Perchè noi come mandataria lo compiliamo direttamente dal link del portale tutto gare.
    Grazie.


    salve abbiamo pubblicato sulla piattaforma il DGUE in formato pdf, lo potete scaricare per compilarlo.
    12/09/2019 12:58
  26. 11/09/2019 16:13 - Buongiorno,
    in riferimento ai sopralluoghi, inizialmente la nostra azienda partecipava in ATI verticale come capogruppo ed un'altra azienda come mandante; a seguito di sviluppi si è deciso di non costituire più l'ATI verticale, ma di voler partecipare semplicemente come impresa singola e dare in subappalto parte delle lavorazioni. I sopralluoghi sono stati effettuati con delega da parte della mandante. Siamo a chiedere alla Stazione Appaltante se possibile partecipare come impresa singola. Cordiali Saluti


    Se il sopralluogo è stato effettuato dalla ditta che ora intende partecipare, anche se il sopralluogo è stato effettuato in nome e per conto anche della mandante,  potete produrlo in sede di gara considerato che è stata la vs azienda ad esperire il sopralluogo.il concorrente dovrà allegare la nota con cui porta a conoscenza la mandante di voler partecipare come impresa singola
    12/09/2019 16:37
  27. 10/09/2019 11:28 - Buongiorno,
    in riferimento alla gara in oggetto, con la presente Vi inviamo richiesta chiarimenti per quanto in appresso specificato:
    1)In riferimento al punto C.4 a pag. 33 del disciplinare di gara e la seguente tabella a pag. 34, si richiede a quale progetto a base di gara e a quale proposta ci si debba riferire e se detto elaborato descritto sempre al punto C.4 (scheda riepilogativa) sia da conteggiare come elaborato grafico o nella relazione;
    2) A quale contenuto o criterio sono riferiti gli elaborati grafici indicati nell'ultimo punto dell'elenco 4.1.2 a) del disciplinare di gara: "elaborato grafici, un numero massimo di 6 (sei) schede in formato non superiore ad A2, oppure un numero di schede in formato A3 o in formato a 4, su una sola facciata; è ammessa la combinazione tra i diversi formati nella sostanziale invarianza della la superficie complessiva delle schede".

    Nel restare in attesa con l'occasione porgiamo distinti saluti


    1) il progetto è la documentazione posta a base di gara. nel caso in cui la proposta non dovesse trovare riscontro nelle attività del progetto a base di gara , le celle della colonna "attività interessata" va lasciata in bianco (non compilata).
    in merito alla proposta vanno riportate tutte le proposte migliorative del concorrente, una per ogni riga a fianco di ciascuna va riportata la motivazione "proposta del concorrente", "vantaggi attesi" e quale è il "sub cirterio interessato.

    In merito alla scheda riepilogativa non va conteggiata né come elaborato grafico né come relazione; la scheda riepilogativa è un elaborato a se stante.

    Gli elaborati grafici possono essere presentati, a discrezione del concorrete e riferiti a qualsiasi sub-criterio
     
    12/09/2019 16:58
  28. 16/09/2019 14:47 - Volendo partecipare a tutti e 4 i lotti, ma potendo aggiudicarsene solo 1, basta presentare una solo cauzione provvisoria o necessita la presentazione di una per ogni lotto?
    grazie


    come specificato al punto 3.3.1  del Disciplinare, lett. a),
    Nel caso di partecipazione a più lotti è facoltà del concorrente presentare una sola polizza avendo cura di:
    • Esplicitare nell’oggetto i lotti a cui intende partecipare
    • Calcolare il 2% sulla somma dei valori dei premi complessivi stimati dei lotti a cui intende partecipare.
    16/09/2019 15:08
  29. 16/09/2019 12:02 - Buongiorno, in riferimento alla gara con la presente, avendo predisposto il modello offerta con gli oneri di sicurezza, con la presente si richiedono gli importi di oneri della sicurezza di ogni lotto.

    distinti saluti


    In riferimento alla richiesta si fa presente che l'istituto dell’accordo quadro prevede l’individuazione di un soggetto a cui affidare, e non consente la specifica indicazione dei costi per la sicurezza, non essendo nota l'esatta natura e entità dei lavori che dovranno essere eseguiti. Fermo restando che gli stessi saranno individuati ed esplicitati nei vari contratti attuativi che alla bisogna saranno sottoscritti. 
    16/09/2019 15:10
  30. 12/09/2019 15:34 - Buongiorno in merito all'allegato " modulo offerta  ribasso con prezzo e tabella" siamo a chiedervi , essendo intensionati a partecipare a tutti e 4 i lotti , se va compitato un unico modello , se si nella tabella a pag. 2 l'importo al netto del ribasso offerto da quale importo deriva ? € 1.500.000,00 - il ribasso % ? Oneri della sicurezza ?  

    Cordiali saluti 


    Occorre produrre un modulo offerta per ogni lotto cui si voglia partecipare.
     
    16/09/2019 16:01

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it