DETTAGLI GARA - ID 1

Stato: Proposta di Aggiudicazione


Pannello di partecipazione

Registrati o Accedi per partecipare

OggettoLAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
CIG
CUP
Premio€ 30.000,00 Data pubblicazione04/01/2021
Categorie
  • 71 - Servizi architettonici, di costruzione, ingegneria e ispezione
Breve descrizioneLAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
Struttura proponentesettore edilizia scolastica
Responsabile del servizioIng. Loreta IACOBONEResponsabile del procedimento
Allegati
XML Richiesta DGUE
File doc modulo-ausiliata - 135.00 kB
04/01/2021
File doc modulo-ausiliaria - 132.00 kB
04/01/2021
File doc modulo-3-sopralluogo - 120.50 kB
04/01/2021
File doc modulo-a-1-concorso-progettazione - 251.00 kB
04/01/2021
File doc modulo-a-5-servizi - 134.50 kB
04/01/2021
File p7m disciplinare-del-concorso-di-progettazione.pdf - 1.54 MB
04/01/2021
File pdf disciplinare-del-concorso-di-progettazione - 1.54 MB
04/01/2021
File pdf concorso-prog-scuola-frosinone-locale - 5.29 MB
04/01/2021
File pdf documentazione-fotografica - 5.07 MB
04/01/2021
File pdf capitolato-prestazione-servizio-ingegneria-concorso-progettazione-casaleno - 298.36 kB
04/01/2021
File pdf concorso-prog-scuola-frosinone-regionale - 19.39 MB
04/01/2021
File pdf concorso-prog-scuola-frosinone-provinciale - 4.66 MB
04/01/2021
File pdf documento-preliminare-di-avvio-alla-progettazione - 1.11 MB
04/01/2021
File docx modello-relazione-tecnica. - 98.56 kB
04/01/2021
File pdf schema-di-parcella-professionale-concorso-progettazione-casaleno - 131.91 kB
04/01/2021
File doc modello-relazione-elaborati-economico-finanziari - 112.50 kB
04/01/2021
File pdf relazione-tecnica-illustrativa - 0.98 MB
04/01/2021
File pdf elenco-mappali - 407.23 kB
04/01/2021
File zip nuvole-di-punti-area-concorso - 457.84 MB
04/01/2021
File xml dgue-request - 12.71 kB
04/01/2021
File pdf avviso-seconda-proroga-dei-termini - 1.08 MB
24/02/2021
File pdf avviso-di-nuova-proroga-dei-termini-caricamento-documenti - 1.10 MB
22/03/2021
File pdf avviso-apposizione-firma-digitale - 1.10 MB
23/03/2021
File pdf c.v.-arch.-pucci-michela - 4.00 MB
10/05/2021
File pdf c.v.ing.-roberto-brandi - 7.80 MB
10/05/2021

LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE


Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 10 Marzo 2021 - 12:00 Data scadenza Venerdi - 26 Marzo 2021 - 11:00 Apertura offerte Venerdi - 26 Marzo 2021 - 12:00

LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
 

Proposta di Aggiudicazione

08539980584

lenzi consultant srl

Partecipanti

06154201005

alcotec s.r.l.

03445100781

Start ingegneria srls

04734921218

AD PROGETTI SRL

08539980584

lenzi consultant srl

02176450605

Sacchetti Noè Marco

10326821005

elia barbara

15576401002

WORK-ING-PROGRESS ENGINEERING S.R.L.

09654461004

AKA Studio Associato Caccavale Casadei Pineschi architetti

15576401002

WORK-ING-PROGRESS ENGINEERING S.R.L.

Avvisi

30/04/2021Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://zoom.us/j/99975611219?pwd=aENOVVNQV3M2aWFoaFd4bXJWajR6QT09 In caso di caduta della conness...
28/04/2021Avviso agli Utenti! comunicazione data apertura pubblica.
Il giorno venerdì 30/04/2021 alle ore 14:30 è prevista l’apertura della busta amministrativa relativa al concorso di progettazione, tale giorno verrà pubblicato in questa sezione il link per accedere alla seduta pubblica tramite zoom meeting....
26/03/2021Avviso agli Utenti!
A tutti coloro che fossero interessati alla partecipazione passiva della seduta pubblica della gara in oggetto potranno farlo cliccando il seguente link: https://zoom.us/j/91561747746?pwd=NFU0NmZzWGN4VFhYVXFaM2tidXBUUT09 In caso di caduta della conness...
23/03/2021AVVISO DI MODALITÀ DI APPOSIZIONE DELLA FIRMA DIGITALE
OGGETTO  Concorso di progettazione lavori per la realizzazione di un nuovo edificio scolastico in località "Casaleno" Comune di Frosinone da destinare ad istituto di istruzione superiore.   modalità di apposizione della firma digitale.   Ad inte...
22/03/2021Modifica date concorso : LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative al conconcorso in oggetto A seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornate   Scadenza presentazione offerte 26/03/2021 11:00 Apertura delle offerte 26/03/2021 12:00      ...
18/03/2021Modifica date concorso : LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
In merito al precedente avviso di rettifica della data di apertura delle offerte pervenute, considerato che non risultano definitivamente accertate le cause del problema segnalato e considerato altresì che sono pervenute, a questo Ente, ulteriori segnala...
17/03/2021Modifica date concorso : LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
Considerato che è pervenuta una istanza relativa ad un possibile malfunzionamento della piattaforma, avendo questo Ente tempestivamente informato, di quanto rappresentato, la società titolare della piattaforma chiedendo una relazione in merito, si comun...
24/02/2021Modifica date concorso : LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative al conconcorso in oggetto A seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornate   Termine accesso agli atti 10/03/2021 12:00 Scadenza presentazione offerte 17/03/2021 12:00 Apertura delle ...
29/01/2021Modifica date concorso : LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO IN LOCALITÀ CASALENO NEL COMUNE DI FROSINONE DA DESTINARE AD ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative al conconcorso in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine accesso agli atti23/02/2021 12:00Scadenza presentazione offerte02/03/2021 12:00Apertura delle offerte03/03/2021 09...
11/01/2021Pubblicazione GURI
Si comunica che in data odierna è stato pubblicato l’estratto bando della procedura sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale - Contratti Pubblici    nr. 3 del 11/01/2020...

Chiarimenti

  1. 07/01/2021 16:40 - Si chiede di mettere a disposizione un file dwg che perimettri il lotto oggetto di concorso e che contenga anche una planimetria in scala, che inquadra la parte di città interessata dal bando. 

    Si rappresenta che la documentazione a disposizione dei concorrenti è esclusivamente quella caricata all’interno della presente piattaforma. Non è previsto il rilascio di ulteriore documentazione vettoriale. Il concorrente, ai fini dell’inquadramento, potrà liberamente decidere egli stesso la porzione di territorio o di città da inserire nella propria proposta progettuale.
    08/01/2021 13:01
  2. 13/01/2021 10:01 - In riferimento ai requisiti della figura professionale del paesaggista, si chiede se questo debba avere la sola iscrizione all’albo professione CNAPPC o se debba possedere il master in paesaggio o similari.

    In riferimento al quesito posto si conferma quanto già indicato all’interno del Disciplinare del Concorso di Progettazione ossia, la qualifica richiesta risulta essere la seguente: “Laurea magistrale o quinquennale in ingegneria o architettura, e abilitazione allo svolgimento degli incarichi oggetto di appalto ed iscrizione nel relativo Ordine Professionale.”
    Non sono richieste ulteriori titoli o qualifiche.
    14/01/2021 12:37
  3. 13/01/2021 12:01 - Volevo sapere era possibile avere qualche specifica maggiore circa le dotazioni di spazi, sia in termini di superfici che di funzioni, necessarie all'opera in oggetto.

    La “dotazione di spazi” è proprio uno degli elementi di valutazione delle proposte previsti nel disciplinare del concorso pertanto è il concorrente stesso che dovrà formulare la propria proposta dando evidenza del soddisfacimento delle dotazioni minime previste dalle vigenti normative in materie e/o ritenute necessarie per l’esecuzione dell’opera di che trattasi.
    14/01/2021 12:42
  4. 14/01/2021 10:38 - si richiede se è dovuta la garanzia provvisoria

    Non è richiesta la garanzia provivsoria
    14/01/2021 12:51
  5. 13/01/2021 17:07 - Buongiorno,

    alla luce delle nuove norme sul rispetto delle emergenza sanitaria è fatto divieto di spostarsi tra regioni e sconsigliato anche in caso di lavoro, anche se di colori identici, e siccome il bando recita quanto segue sull’effettuazione del sopralluogo:
    E’ fatto obbligo per i concorrenti di effettuare il sopralluogo sui luoghi ove risulta previsto l’intervento.
    A tale scopo si specifica che il sopralluogo dovrà essere svolto in forma autonoma, attestato e non assistito dalla Stazione Appaltante. Pertanto il concorrente si dovrà recare autonomamente sui luoghi e prenderne visione. Dell’avvenuto sopralluogo, a pena di esclusione, dovrà essere redatta apposita attestazione di cui all’allegato “Modello 3” predisposto da questo Ente e compilato a cura del concorrente stesso. Il suddetto modello dovrà essere compilato e firmato digitalmente dal concorrente ed inserito all’interno della Busta “B” contenente la documentazione amministrativa.

    Si specifica che il concorrente ai fini dell’espletamento del suddetto sopralluogo dovrà rispettare le norma governative comportamentali emanate a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19.

    Si chiede se alla luce di ciò se l’obbligatorietà della presa visione dei luoghi decada o sia fatta facoltativa e se il bando vada rettificato.

    Cordialmente


    Si conferma la obbligatorietà del sopralluogo che come indicato negli atti di gara dovrà essere svolto in autonomia con dichiarazione di avvenuto sopralluogo da parte del soggetto che lo ha espletato da inserirsi nella seconda busta – Busta “B”.

    In merito alla tematica legata alla limitazione degli spostamenti si rammenta che il divieto  di ogni spostamento tra Regioni o Province autonome diverse non si applica a quelli motivati da comprovate esigenze lavorative. Caso riconducibile al caso di specie.

    Inoltre così come previsto al punto 20 del disciplinare il sopralluogo potrà essere delegato.
     
    14/01/2021 17:32
  6. 18/01/2021 19:39 - Rispettando la normativa statale relativa agli spazi minimi necessari per le attività scolastiche oggetto del concorso la superficie necessaria risulta essere maggiore, cubando a 3 mt, rispetto ai limiti previsti dalle NTA nella zona omogenea F, secondo cui bisogna usare un indice di Iz=0,5 mc/mq.

    Pertanto si chiede se esiste un indice fondiario o territoriale che va rispettato e che tiene conto del dimensionamento degli ambienti scolastici come da normativa nazionale.

    Inoltre si chiedono chiarimenti circa l’altezza massima consentita non essendo questo specificato nelle NTA.


     


    Fermo restando il rispetto della normativa vigente in materia di edilizia scolastica. Il concorso prevede che sia il concorrente a descrivere, relazionare ed illustrare la proposta e l’iter di approvazione dell’opera completa dei relativi standards e spazi necessari oltre alle aree esterne, secondo quella che ritiene essere la normativa applicabile.
    19/01/2021 11:15
  7. 22/01/2021 15:28 - Salve.
    Per quanto riguarda societá o professionisti residenti all’estero è obbligatorio il PASSOE?

    Grazie


    in riferimento a quanto riportato nelle faq dell’ANAC consultabili a FAQ AVCpass (anticorruzione.it)  http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/MenuServizio/FAQ/ContrattiPubblici/FaqAvcpass    - si conferma che è necessaria la registrazione per la creazione del PassOE da consegnare alla stazione appaltante. 

    Inoltre per la registrazione è necessario accedere all’indirizzo http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/Servizi/ServiziOnline/_RegistrazioneProfilazioneU
    25/01/2021 18:19
  8. 22/01/2021 20:10 - *Errata corrige:

    Nel caso di raggruppamento temporaneo  non ancora costituito, oltre ai membri progettisti posso far parte del  raggruppamento anche consulenti e collaboratori esterni allo studio professionale dei singoli operatori economici progettisti  e non dipendenti?
    In tal caso il  PASSOE deve essere presentato anche dai consulenti e collaboratori?
    E’ possibile inserire nel raggruppamento anche consulenti e collaboratori esterni privi di iscrizione al proprio Ordine professionale o ancora non abilitati?
     


    Premesso che:
    -  sono assimilati a dipendenti i soci attivi  i consulenti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa su base annua iscritti ai relativi albi professionali, ove esistenti, e muniti di partiva IVA e che firmino il progetto, ovvero firmino i rapporti di verifica del progetto, ovvero facciano parte dell’ufficio di direzione lavori e che abbiano fatturato nei confronti della società offerente una quota superiore al cinquanta per cento del proprio fatturato annuo, risultante dall’ultima dichiarazione IVA,

    - c’è distinzione tra raggruppamento (soggetto che partecipa alla gara) e gruppo di lavoro che procederà materialmente all’esecuzione del servizio

    si rappresenta quanto segue:

    1.) si ritiene che il raggruppamento possa essere costituito da figure professionali che si ritiene possano meglio qualficare il gruppo che partecipa alla gara
    2.) se li consulenti e collaboratori esterni allo studio professionale dei singoli operatori economici progettisti  e non dipendenti hanno i requisiti di cui alla premessa possono anche essere esclusi dal costituendo raggruppamento ma possono essere riportati come componenti del gruppo di lavoro che procederà materialmente all’esecuzione del servizio
    3.) Indipendentemente dalla natura giuridica del soggetto affidatario l'incarico è espletato da professionisti iscritti negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti professionali, personalmente responsabili e nominativamente indicati già in sede di presentazione dell'offerta, con la specificazione delle rispettive qualificazioni professionali.
    4.) Il Passoe deve rappresentare la fotografia del soggetto che partecipa alla gara. Ossia il documento deve contemplare tutti i professionisti che compongono il costituiendo RTP. Non vanno esplicitati nel PassOe i dipendenti i soci attivi  i consulenti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa su base annua iscritti ai relativi albi professionali, ove esistenti, e muniti di partiva IVA e che firmino il progetto, ovvero firmino i rapporti di verifica del progetto, ovvero facciano parte dell’ufficio di direzione lavori e che abbiano fatturato nei confronti della società offerente una quota superiore al cinquanta per cento del proprio fatturato annuo, risultante dall’ultima dichiarazione IVA, che saranno parte del gruppo di lavoro che eseguirà il servizio in caso di aggiudicazione. 

    In utlimo si vuole richiamare l’attenzione dei partecipanti al comma 8 dell’art. 31 del D.Lgs. 50/2016 ossia     L’affidatario non può avvalersi del subappalto, fatta eccezione per indagini geologiche, geotecniche e sismiche, sondaggi, rilievi, misurazioni e picchettazioni, predisposizione di elaborati specialistici e di dettaglio, con esclusione delle relazioni geologiche, nonché per la sola redazione grafica degli elaborati progettuali. Resta, comunque, ferma la responsabilità esclusiva del progettista.   


     
    25/01/2021 18:46
  9. 04/02/2021 09:50 - Buongiorno,
    volevo sapere se fosse possibile avere una relazione geotecnica dell’area d’intervento.

    Grazie


    Non è disponibile una relazione geotecnica dell’area di intervento.
    07/02/2021 11:47
  10. 04/02/2021 09:51 - Buongiorno, si richiede un chiarimento rispetto alla stesura delle relazione tecnica e metodologica.
    Il disciplinare del concorso riporta che “La relazione deve essere predisposta in massimo n. 50 cartelle”, si chiede di specificare se la “cartella” è riferita a:
    • cartella editoriale standard, per cui a ciascuna cartella corrispondono 1.800 battute;
    • cartella intesa come pagina (a titolo esemplificativo: n.50 cartelle corrisponde a n.50 pagine).
    Grazie
     


    Come riportato al punto 8.1.a) del disciplinare del concorso di progettazione la relazione deve essere composta da n. 50 cartelle. Per cartella si intende una pagina compilata secondo quanto riportato nel punto suddetto. A tal riguardo si specifica che 50 pagine, compilate come descritto, corrispondono 50 cartelle.
    07/02/2021 11:51
  11. 05/02/2021 11:04 - Spett.le Provincia di Frosinone,
    si richiedono i seguenti chiarimenti:
    1. in caso di aggiudicazione, è possibille modificare la composizione del RTP costituendo, integrandolo con altre figure?
    2. le indagini geologiche ed archeologiche (es. VIARC) sono oggetto del presente appalto?
    3. le figure del geologo e dell’archeologo sono richieste?
    4. Per quanto concerne i requisiti di capacità tecnica e professionale, ai fini della qualificazione nell’ambito delle stesse categorie – Edilizia, Strutture, Viabilià ed Impianti - le attività svolte per opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti quando il grado di complessità sia maggiore di quello dei servizi da affidare?

    In attesa di riscontro,
    si porgono cordiali saluti


    Con riferimento ai diversi quesiti posti si specifica quanto segue:

    Quesito n. 1

    Il concorrente potrà eventualmente modificare la composizione del RTP secondo quanto previsto al cap. 13 del Disciplinare del concorso che espressamente prevede: "Il vincitore del Concorso potrà modificare il Gruppo di lavoro identificato nella documentazione di partecipazione tramite sostituzione di alcune figure professionali con altre dalla medesima esperienza, solo previo parere positivo della Stazione appaltante che approva formalmente l’eventuale modifica." A tal riguardo restano fermi i requisiti di qualificazione ed i requisiti minimi di partecipazione.

    Quesito n. 2:

    Le indagini geologiche ed archeologiche non sono oggetto del presente affidamento. Le eventuali prestazioni saranno affidate successivamente dalla Stazione Appaltante, nel caso in cui si rendessero necessarie.

     

    Quesito n. 3:

    Non sono previste le figure del geologo e dell'archeologo.


    Quesito n. 4:

    Come previsto dall'art. 8 del DM 17 giugno 2016, gradi di complessità maggiore, nell'ambito della stessa categoria, qualificano per lo svolgimento delle attività previste.

     
    08/02/2021 16:25
  12. 08/02/2021 13:21 - Buongiorno,
    si richiede una delucidazione in merito agli elaborati da presentare. Come riportato dal disciplinare riguardo all’Organigramma: “La documentazione di cui al presente punto dovrà essere redatta, in forma anonima, sotto forma di relazione composta ad un massimo n. 10 cartelle, priva di copertina, indici e sommari, in formato A4. Quanto contenuto nelle successive eventuali cartelle oltre le 50 previste, non sarà oggetto di valutazione da parte della commissione.”
    Pertanto non risulta chiaro se  le 10 cartelle dell’Organigramma siano in aggiunta alle 50 della Relazione Tecnica Metodologica, e dunque un elaborato indipendente, o se siano parte integrante di essa e dunque incluse nelle 50 cartelle.
    Grazie


    Con riferimento al quesito posto si rappresenta che la documentazione riguardante il punto 8.1.d) del disciplinare di gara “Organigramma del Gruppo di lavoro (non motivo di esclusione)” potrà essere costituita da n. 10 cartelle max, pertanto l’ultimo capoverso riportante: “Quanto contenuto nelle successive eventuali cartelle oltre le 50 previste, non sarà oggetto di valutazione da parte della commissione.”  è da considerarsi un refuso mentre è da intenderi che: “Quanto contenuto nelle successive eventuali cartelle oltre le 10 previste, non sarà oggetto di valutazione da parte della commissione. “
    Le 10 cartelle riferite all’organigramma del gruppo di lavoro sono da considerarsi suppletive rispetto a quelle della Relazione Tecnica Metodologica.
    08/02/2021 16:34
  13. 11/02/2021 12:30 - Buongiorno,
    nel fac simile della relazione tecnico metodologica il font impostato è Calibri 10, nel disciplinare invece è riportato una dimensione del font 9, che risulta difficilmente leggibile, dunque a quale bisogna fare affidamento?
    Inoltre è possibile inserire schemi ed immagini nella Relazione Tecnico metodologica?

    Grazie


    Riguardo al quesito posto si raccomanda di utilizzare, per la realizzazione delle relazioni, i files forniti ed allegati sulla piattaforma ossia quelli con carattere Calibri “10”. Il concorrente, fermo restando i limiti dimensionali previsti nel disciplinare del concorso, è libero di comporre la relazione o le relazioni come ritiene opportuno.
    11/02/2021 15:30
  14. 11/02/2021 10:31 - Buongiorno,
    A pag. 28 del Disciplinare è riportato l’elenco degli elaborati da produrre; al punto c) negli elaborati economico finanziari sono previsti la Relazione di sostenibilità economica del progetto e il Piano di gestione e manutenzione dell’opera.
     Al riguardo si richiedono le seguenti delucidazioni:
    - La relazione di sostenibilità economica del progetto (di cui al punto 8.1.c.3) non risulta normata e definita nei contenuti da alcun articolo del Codice Appalti: che contenuti sono dunque richiesti per questo documento?
    - Il Piano di Gestione e Manutenzione dell’opera è riportato al punto c) di pag. 28 ma non compare nella successiva specifica degli Elaborati economico-finanziari del punto 8.1.c: è un elaborato da produrre? Si fa presente al riguardo che il Piano di Gestione e Manutenzione dell’opera è uno degli elaborati facenti parte dei contenuti del Progetto Definitivo ed Esecutivo e dunque non dovrebbe rientrare nei contenuti del presente Disciplinare.

    Grazie

     


    Con riferimento al quesito posto si specifica quanto segue:

    Per quanto attiene all’elaborato relazione di sostenibilità economica dle progetto, ferma restando la più ampia possibilità di espressione da parte del candidato, i contenuti minimi richiesti per la relazione di sostenibilità sono appunto quelli indicati al punto 8.1.c.3. Per la redazione di tale elaborato il concorrente potrà inserire tutte quelle informazioni che egli riterra più opportuno al fine dare evidenza dell’effettiva fattibilità economica della propria proposta in relazione sia all’importo massimo previsto per la realizzazione delle opere sia al ciclo di vita ipotizzato dell’opera stessa. Il concorrente potrà indicare le voci di costo che riterrà opportuno.

    Per quanto attiene, invece, il Piano di Gestione e Manutenzione dell’opera occorre chiarire non si tratta dell’elaborato previsto dal codice dei contratti e dal relativo regolamento di attuazione. I contenuti di tale documento non sono stati esplicitati in quanto ritenuto in stretta dipendenza e correlazione della relazione di sostenibilità eonomica del progetto. Pertanto il concorrente, fermi restando i limiti dimensionali imposti per gli elaborati di cui al punto 8.1.c) potrà liberamente inserire, all’interno di tale documento, le indicazioni necessarie a fornire un quadro, quanto più esaustivo possibile, riferito alle voci e le relative voci e modalità di gestione e manutenzione dell’opera in conformità ed in analogia con la relazione di sostenibilità economica.
     
    11/02/2021 16:07
  15. 11/02/2021 16:23 - Buongiorno,
    si richiede una delucidazione in merito ai documenti amministrativi – Busta B. 
    1) in caso di RTP, la  domanda di partecipazione deve essere un unico documento contente tutte le informazioni e le dichirazione per ogniu partecipante all’RTP e a firma congiunta di tutti i partecipanti? Opuure sono da caricare tnate domande di partecipazioen quantei sono i partecipanti all’RTP?
    2) Inoltre al Punto, N) è necessario riportare l’elenco di tutti i professionisti scherati da tutte le partecipanti all’ RTP,  oppure ogni singoilo partecipante all’RTP  inserisce  SOLO i propri professionsiti?
    3)  Ai punti P) e Q) è possibile riportare nella/e  doamanda/e  di partecipazione (a seconda di vs risposta al quesito numero 1), un unica tabella contente  l’elenco completo di tutti i lavori di tutto il raggruppamento?
    4) Il dgue; va compilato a schermo da ogni singolo soggetto dell’RTP, ognuno dal proprio profilo? E’ possibile procedere a compilazione  anche sul modello editabile  disponibile  sul sito del Ministero delle infrastrutture?
    Grazie 


    Risposta al quesito 1:
    Premesso che:
    • Il modello A1 messo a disposizione è in formato editabile e modificabile;
    • La domanda deve contenere tutte le informazioni, in forma di dichiarazione, che consentono una chiara lettura sulla compagine, sui componenti, sui ruoli e suiìl possesso dei requisiti   
    Ciò premesso è possibile sia presentare una domanda unica del RTP o presentare un modello A1 per ciascun componente del RTP.
    In quest’ultimo caso è importante che alcune parti del modello A1 siano le stesse per ciascuna domanda.
    In particolare ci si riferisce alla tabella del punto N) ossia le figure che svolgeranno il servizio in caso di aggiudicazione le loro generalità, la qualifica, iscrizione albo e data di iscrizione nonché ruolo ricoperto inteso come parte del servizio che svolgerà il professionista,
     
    Nome e Cognome del professionista Qualifica professionale Albo/Elenco professionale di iscrizione, con indicazione del luogo Numero e data di iscrizione all’Albo/Elenco professionale Ruolo ricoperto nel presente appalto
             
             

    Ed aelle tabelle di cui ai punti P e Q dove vanno indicati i servizi resi che qualificano il RTP secondo quanto stabilito dal disciplinare di gara. Ossia
    di aver eseguito nell’ultimo decennio, con riferimento a lavori appartenenti alla classe e categoria oggetto della gara  per l’importo globale di € __________________ (pari o superiore al valore minimo previsto dal disciplinare), i servizi di cui all’art. 3 lett. vvvv), di seguito elencati con indicazione dei relativi esecutori, oggetti, importi, date di svolgimento (di inizio e fine), committenti, oggetti e classificazione ex Tavola Z-1 allegata al DM 17.06.2016 del Ministero della Giustizia dei lavori, importi dei lavori, estremi dell’atto di approvazione o pagamento (che può essere anche una fattura quietanzata) del sevizio da parte del committente:

    di aver eseguito nell’ultimo decennio, con riferimento a lavori appartenenti alla classe e categoria oggetto della gara,  E.07 dalla Tavola Z-1 allegata al DM 17.06.2016 del Ministero della Giustizia e analoghi per dimensione e caratteristiche tecniche a quelli da affidare, per l’importo totale di € _____________, (pari o superiore al valore minimo previsto dal disciplinare) i due servizi di cui all’art. 3 lett. vvvv), di seguito riportati con indicazione dei relativi esecutori, oggetti, importi, date di svolgimento (di inizio e fine), committenti, oggetti classificazione ex Tavola Z-1 allegata al DM 17.06.2016 del Ministero della Giustizia dei lavori, importi dei lavori, estremi dell’atto di approvazione o pagamento (che può essere anche una fattura quietanzata) del sevizio da parte del committente:

    ricordando la condizione prevista dal disciplinare ossia

    per ogni classe e categoria dovrà essere presente uno e un solo soggetto del raggruppamento che abbia svolto interamente i due “servizi di punta” la cui somma sia tale da coprire almeno l’importo richiesto nella classe e categoria per cui quel soggetto intende progettare.


    Risposta al quesito 2:
    come riscontrato al quesito 1) nella tabella di cui al punto N vanno indicati i professionisti che svolgeranno il servizio in caso di aggiudicazione. AL fine di rendere completa informazione è opportuno che se la figura professionale non è uno dei componenti il RTP va specificato il legame tra detto professionista ed uno dei soggetti del Raggruppamento.
    Come già sopra specificato se si optasse per presentare una domanda per  ciascun soggetto questa tabella deve essere identica in ogni domanda.


    Risposta al quesito 3:
    come riscontrato al quesito 1) nelle tabelle di cui ai punti P e Q vanno indicati i servizi resi che qualificano il RTP secondo quanto stabilito dal disciplinare di gara. Ossia
    di aver eseguito nell’ultimo decennio, con riferimento a lavori appartenenti alla classe e categoria oggetto della gara  per l’importo globale di € __________________ (pari o superiore al valore minimo previsto dal disciplinare), i servizi di cui all’art. 3 lett. vvvv), di seguito elencati con indicazione dei relativi esecutori, oggetti, importi, date di svolgimento (di inizio e fine), committenti, oggetti e classificazione ex Tavola Z-1 allegata al DM 17.06.2016 del Ministero della Giustizia dei lavori, importi dei lavori, estremi dell’atto di approvazione o pagamento (che può essere anche una fattura quietanzata) del sevizio da parte del committente:

    di aver eseguito nell’ultimo decennio, con riferimento a lavori appartenenti alla classe e categoria oggetto della gara,  E.07 dalla Tavola Z-1 allegata al DM 17.06.2016 del Ministero della Giustizia e analoghi per dimensione e caratteristiche tecniche a quelli da affidare, per l’importo totale di € _____________, (pari o superiore al valore minimo previsto dal disciplinare) i due servizi di cui all’art. 3 lett. vvvv), di seguito riportati con indicazione dei relativi esecutori, oggetti, importi, date di svolgimento (di inizio e fine), committenti, oggetti classificazione ex Tavola Z-1 allegata al DM 17.06.2016 del Ministero della Giustizia dei lavori, importi dei lavori, estremi dell’atto di approvazione o pagamento (che può essere anche una fattura quietanzata) del sevizio da parte del committente:

    ricordando la condizione prevista dal disciplinare ossia

    per ogni classe e categoria dovrà essere presente uno e un solo soggetto del raggruppamento che abbia svolto interamente i due “servizi di punta” la cui somma sia tale da coprire almeno l’importo richiesto nella classe e categoria per cui quel soggetto intende progettare

    Come già sopra specificato se si optasse per presentare una domanda per  ciascun soggetto le due tabelle (punti P e Q) devono essere le stesse in ogni domanda.


    Risposta al quesito 4
    Per agevolare i concorrenti la piattaforma mette a disposizione un compilatore di DGUE. E’ stato pubblicato il modello DGUE in formato xml affinchè i concorrenti possano utilizzarlo nei loro software di visualizzazione e compilazione di file xml.
    E’ inoltre consentito utilizzare il modello del ministero purchè faccia riferimento agli articoli del codice nelle versioni ad oggi vigenti  
     
    12/02/2021 17:19
  16. 12/02/2021 17:46 - Buongiorno,
    per poter partecipare alla presente procedura  dovrà registrarsi sulla predetta piattaforma telematica “Tutto Gare” della Provincia di Frosinone solo il capogruppo? 
    grazie


    Ai fini della partecipazione alla gara è necessario esclusivamente che si registri il soggetto che caricherà la documentazione. Tuttavia come specificato all’art. 5 del disciplinare del concosro per qualsiasi problema inerente la registrazione, partecipazione, caricamento della documentazione ed altro, si potrà contattare direttamente il servizio assistenza della piattaforma “Tutto Gare”.
    15/02/2021 12:20
  17. 17/02/2021 13:42 - Buongiorno,
    si richiede se nel modello della relazione dato come fac simile, si ritiene obbligatorio ripetere l’intestazione (riquadro con riportata la dicitura Provincia di Frosinone) in ogni pagina della relazione oppure è da considerarsi obbligatoria solo nella prima pagina.
    Grazie


    Il fac-simile è impostato in modo da ripetere l’intestazione ad ogni pagina. Si raccomanda di lasciare l’impostazione originaria del file messo a disposizione.
    18/02/2021 13:21
  18. 17/02/2021 14:34 - Buongiorno,
    ai fini della partecipazione alla gara in raggruppamento, tutti i componenti dell’RTI devono rientrare nelle categorie di cui all’art. 46 D.Lgs. 50/16?
    Grazie.
     


    Ai fini della partecipazione al concorso il soggetto che presenta la candidatura deve rientrare all’interno delle figure di cui all’art. 46 del D. Lgs. 50/2016. Ai fini dello svolgimento del servizio, per le attività richieste, ogni soggetto dovrà essere in possesso dei prescritti requisiti per lo svolgimento del servizio nella sua totalità o in parte del servizio stesso secondo quanto dichiarato nella domanda di partecipazione.
    18/02/2021 13:27
  19. 19/02/2021 15:47 - Buonasera,

    per generare il PASSOE sul sito dell’ANAC con il CIG riportato sul Disciplinare di Gara, la gara appare scaduta.
    Come si deve procedere?
    Grazie


    Per quanto riguarda il CIG si comunica che è stato chiesto lo sblocco all’ANAC pertanto entro le prossime 24 ore dovrebbe essere possibile la generazione del PASSOE. Nell’eventualità che, anche dopo le prossime 24 ore, ciò non fosse possibile si rappresenta che la mancata allegazione del PASSOE non è motivo di esclusione. Il concorrente potrà allegare la stampa della pagina web indicante, all’interno, le motivazioni sulla mancata possibilità di generare il PASSOE
    23/02/2021 09:56
  20. 22/02/2021 15:02 - Buongiorno,

    è possibile avere un chiarimento sul CIG della gara poichè nella compilazione del passoe il cig non è più valido ai fini della partecipazione risultando scaduto al 15/02.
    Grazie


    Per quanto riguarda il CIG si comunica che è stato chiesto lo sblocco all’ANAC pertanto entro le prossime 24 ore dovrebbe essere possibile la generazione del PASSOE. Nell’eventualità che, anche dopo le prossime 24 ore, ciò non fosse possibile si rappresenta che la mancata allegazione del PASSOE non è motivo di esclusione. Il concorrente potrà allegare la stampa della pagina web indicante, all’interno, le motivazioni sulla mancata possibilità di generare il PASSOE
    23/02/2021 09:56
  21. 22/02/2021 15:41 - Salve,
    nella ricerca della gara tramite il CIG, presente nel disciplinare di gara, quest’ultimo risulta scaduto.
    Si richiede pertanto, in tempi rapidi, come sia possibile procedere alla partecipazione della suddetta gara.
    Grazie


    Per quanto riguarda il CIG si comunica che è stato chiesto lo sblocco all’ANAC pertanto entro le prossime 24 ore dovrebbe essere possibile la generazione del PASSOE. Nell’eventualità che, anche dopo le prossime 24 ore, ciò non fosse possibile si rappresenta che la mancata allegazione del PASSOE non è motivo di esclusione. Il concorrente potrà allegare la stampa della pagina web indicante, all’interno, le motivazioni sulla mancata possibilità di generare il PASSOE
    23/02/2021 09:56
  22. 20/02/2021 18:49 - E´possibile compilare il Dgue online
    http://www.base.gov.pt/deucp/filter?lang=it
    e salvare il pdf firmato digitalmente?
    Grazie
     


    Si è possibile. Si raccomanda comunque l’utilizzo di un modello DGUE aggiornato con le recenti innovazioni riguardo l’art. 80 del D. Lgs.vo 50/2016
    23/02/2021 09:59
  23. 19/02/2021 13:55 - Buongiorno, 
    nel gruppo di lavoro può figurare una società di capitali, priva dei requisiti partecipativi in quanto a tipologia di società di ingegneria o di architettura e il cui contributo non viene qualificato quale subappalto, bensì quale mera sub-fornitura, ai fini, per l’appunto, dell’apporto de quo?
    Grazie.
     


    Con riferimento al quesito posto, in linea generale, si ritiene di dover dare risposta affermativa. Restano comunque ferme, al fine di non incorrere in cause di esclusione, le disposizioni di cui all’art. 31 comma 8 del D. Lgs. 50/2016 che circoscrive le ipotesi per le quali è possibile ricorrere al subappalto. Ad ogni modo il concorrente dovrà comunque porre l’attenzione alla eventuale differenziazione del gruppo di lavoro identificato rispetto alla figura giuridica che presenta la domanda secondo quanto stabilito nel disciplinare del concorso.
    23/02/2021 15:10
  24. 20/02/2021 19:57 - Buongiorno, i consulenti esterni dei singoli operatori economici  esclusi da un costituendo raggruppamento, in quale parte della domanda di partecipazione-modulo a1 possono essere riportati?
    Come componenti del gruppo di lavoro che procederà materialmente all’esecuzione del servizio anche se non firmeranno la domanda di partecipazione,  possono essere riportati nel punto N  ovvero nell’ambito degli operatori economici tra  i professionisti, che firmeranno gli atti oggetto dell’appalto?

     


    Fermo restando la raccomandazione di attenersi, per quanto concerne i consulenti esterni, a quanto riportato nel disciplinare del concorso, si tali figure possono essere inserite anche all’interno dell’elenco di cui al punto N con la specificazione di essere qualificati come consulenti che non firmeranno il progetto quindi esterni al soggetto giuridico che presenta la domanda.
    23/02/2021 15:26
  25. 23/02/2021 10:50 - Buongiorno,
    ai fini della partecipazione alla gara si chiedono dei chiarimenti in merito ai requisiti tecnico -professionali dei partecipanti:

    - il p.to 4.3. Requisiti per l’affidamento dell’incarico al vincitore del Disciplianre recita: “Il solo vincitore, dopo la conclusione della procedura concorsuale, ai fini dell’affidamento dei livelli successivi di progettazione, nonché della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza, dovrà dimostrare il possesso dei seguenti requisiti [...] : a) idoneità professionale [...]; b) capacità economica e finanziaria [...]; c) capacità tecniche e professionali [...] l’avvenuto espletamento, negli ultimi dieci anni, di servizi attinenti all’Architettura ed all'Ingegneria [...] l’avvenuto svolgimento, negli ultimi dieci anni, di due servizi attinenti all’Architettura ed all’Ingegneria”;

    - nel Modulo A1 sono richiesti tali requisiti ai punti O) P) e Q).

    Il quesito è il seguente:
    tali requisiti devono essere dimostrati solo in caso di vittoria, anche mediante avvalimento, e quindi i relativi punti nel Modello A1 possono essere “stralciati”, o devono essere dimostrati in questa prima fase di gara.

    In attesa di un Vs riscontro si porgono distinti saluti


    I requisiti di partecipazione, come riportato nel disciplinare del concorso, saranno richiesti al solo vincitore del concorso. A tale scopo il disciplinare consente la dimostrazione del requisito anche dopo la conclusione della procedura concorsuale secondo le disposizioni e nei limiti di cui all’art. 4.3 del disciplinare stesso. Quindi il concorrente potrà anche omettere la compilazione dei punti sopra riportati purchè, quest’ultimo, dichiari in sede di partecipazione sotto quale forma intende partecipare al concorso.
    23/02/2021 15:38
  26. 08/03/2021 15:41 - In aggiunta al numero massimo di  6 tavole A0 di cui al punto 8.1.b.1. del disciplinare è facoltativa una tavola A0 per rappresentazioni 3D (punto 8.1.b.2. del disciplinare), ed  obbligatoria una tavola A0 per schemi distributivi degli spazi e degli ambienti tipo(punto 8.1.e del disciplinare), per un totale quindi di n°8 tavole A0.   
    Queste  n°2 tavole sono da numerare in sequenza alle prime 6 o devono essere prive di numerazione?
     


    La numerazione è porevista esclusivamente per le prime 6 tavole ossia quelle rientranti nel punto 8.1.b.1. del disciplinare, per le altre non è obbligatoria alcuna numerazione, l’importante è che sia evidenziato a quale punto del disciplinare si riferisce la tavola relativa.
    08/03/2021 16:18

Pannello di partecipazione

Registrati o Accedi per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Frosinone

Piazza Gramsci, 13 Frosinone (FR)
Tel. 0775219375 - Email: gareappalti@provincia.fr.it - PEC: gare@pec.provincia.fr.it